Crotalus durissus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cascavel
Crotalus durissus kaskawel001xx.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Famiglia Viperidae
Sottofamiglia Crotalinae
Genere Crotalus
Specie C. durissus
Nomenclatura binomiale
Crotalus durissus
Sinonimi

Crotalus cascavella, Crotalus cumanensis, Crotalus dryinas, Crotalus loeflingii, Crotalus terrificus

Areale

Crotalus durissus distribution.png

Il cascavel o cascabel (Crotalus durissus) è un serpente della famiglia dei Viperidi dell'America Centromeridionale; lungo circa 1,80 m, è il più velenoso dei crotali. Specie pericolosa ma non aggressiva, si nutre di piccoli roditori e normalmente fugge alla vista dell'uomo.

A differenza del serpente a sonagli nordamericano, che possiede un veleno dalle proprietà proteolitiche (necrotizzanti), quello del cascavel ha proprietà neurotossiche (paralizzanti) che provocano alla vittima del morso difficoltà locomotorie e respiratorie.

La riproduzione è ovovivipara: dà alla luce da 16 a 24 serpentelli, tra novembre e febbraio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Crotalus durissus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili