Crepuscolo di gloria (film 1942)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crepuscolo di gloria
Titolo originale Rembrandt
Lingua originale Tedesco
Paese di produzione Germania
Anno 1942
Durata 99 min
Colore B/N
Audio sonoro Mono (Tobis-Klangfilm)
Rapporto 1.37:1
Genere biografico, drammatico
Regia Hans Steinhoff
Soggetto dal romanzo Zwischen Hell und Dunkel di Valerian Tornius
Sceneggiatura Hans Steinhoff, Kurt Heuser,
Produttore Ernst Günter Techow (direttore di produzione)
Casa di produzione Terra-Filmkunst
Distribuzione (Italia) Film Unione
Fotografia Richard Angst
Montaggio Alois Melichar
Musiche Alois Melichar
Scenografia Walter Röhrig
Costumi Jacques Edme du Mont, Walter Schulze-Mittendorff e Friedel Towae
Interpreti e personaggi

Crepuscolo di gloria (Rembrandt) è un film del 1942 diretto da Hans Steinhoff e basato sulla vita del pittore olandese Rembrandt Harmenszoon Van Rijn.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Terra-Filmkunst GmbH (Berlin) (Herstellungsgruppe E. G. Techow). Venne girato dal 18 ottobre al dicembre 1941[1] ad Amsterdam[2].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dalla Deutsche Filmvertriebs (DFV), uscì nelle sale cinematografiche tedesche il 19 giugno 1942, presentato in prima al Mercedes-Palast Neukölln di Berlino[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ IMDb business
  2. ^ IMDb locations
  3. ^ Film Portal

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]