Coccige

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Coccige
Gray100.png
Visione anteriore e posteriore del coccige
Anatomia del Gray subject #24 186
Sistema Sistema scheletrico
Tipo Sinostosi di vertebre coccigee (ossa corte)
Ossa in contatto Osso sacro
Articolazioni sacro-coccigea; eventuali intercoccigee
Legamenti rafe ano-coccigeo, legamenti sacrotuberoso e sacrospinoso
Inserzioni e origini muscolari Elevatore dell'ano, nelle sue componenti ileococcigea e pubococcigea; ischiococcigeo, considerabile parte del precedente
MeSH Coccyx
68003050

Il coccige è un osso impari e simmetrico, ultimo verso il basso della colonna vertebrale.

Deriva il suo nome dal greco κόκκυξ (kòkkyx), propriamente "cuculo", per via della somiglianza con il becco di tale uccello. Il primo a utilizzare il termine con tale significato fu il medico Galeno[1] nel II secolo d.C.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Il coccige è l’ultimo segmento rudimentale della colonna vertebrale ed è formato da 4 a 6 segmenti fusi tra loro, che però non presentano le normali caratteristiche delle vertebre. Sono, al contrario, soltanto abbozzi di queste ultime; infatti, solo la prima vertebra coccigea presenta ancora qualche caratteristica comune alle vertebre precedenti. Si notano solo in questa gli abbozzi dei processi trasversi e dei processi articolari, definiti corni del coccige, situati posteriormente alla base e che si articolano con i corni dell'osso sacro.

Nell’insieme l’osso ha forma triangolare con una base superiore, un vertice inferiore, una faccia anteriore, una posteriore e due margini laterali. La base si articola con l’apice dell'osso sacro. Le facce anteriore e posteriore presentano dei solchi orizzontali che segnano i punti di fusione dei segmenti primitivi.

È l'ultima testimonianza della coda che caratterizzava i nostri antenati in epoca remota. A prova di ciò si riscontra, anche se molto raramente, in alcuni nascituri la presenza di ulteriori vertebre (generalmente 2-3 ma anche 5) al di sotto di esso che formano una "piccola coda".

Articolazioni[modifica | modifica wikitesto]

Inserzioni muscolari[modifica | modifica wikitesto]

Sulla superficie dorsale del coccige si inserisce il grande gluteo, verso l'apice del coccige si inserisce invece lo sfintere esterno dell'ano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Galeno, Anatomicae Administrationes 2.762.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Coccige.it Sito dedicato ai problemi di dolore al coccige, cause e trattamenti. Contiene una bibliografia medica aggiornata dei lavori in questo campo.