Chromodoris africana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Chromodoris africana
Chromodoris africana.jpg
Chromodoris africana
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Mollusca
Subphylum Conchifera
Classe Gastropoda
Sottoclasse Opistobranchia
Ordine Nudibranchia
Sottordine Doridacea
Superfamiglia Eudoridoidea
Famiglia Chromodorididae
Genere Chromodoris
Specie C. africana
Nomenclatura binomiale
Chromodoris africana
Eliot, 1904

Chromodoris africana Eliot, 1904 è un mollusco nudibranco appartenente alla famiglia dei Chromodorididae[1].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Corpo di colore bianco opaco. Bordo del mantello di colore arancio, così come i rinofori, il ciuffo branchiale, il bordo del piede e la parte terminale postariore del piede. Il mantello è caratterizzato da tre bande nere, due a cavallo dei rinofori e che passano al di dietro delle branchie e una centrale.

Habitat e distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Specie diffusa in Africa orientale, Mar Rosso e Oceano Indiano occidentale[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Caballer, M. (2014), Chromodoris africana in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

molluschi Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi