Chiloscyllium punctatum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Chiloscyllium
Chiloscyllium punctatum.jpg
Chiloscyllium punctatum
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Chondrichthyes
Sottoclasse Elasmobranchii
Ordine Orectolobiformes
Famiglia Hemiscylliidae
Genere Chiloscyllium
Specie C. punctatum
Nomenclatura binomiale
Chiloscyllium punctatum
Müller & Henle, 1838
Areale
Chiloscyllium punctatum distmap.png

Chiloscyllium punctatum o Squalo bambù bandemarroni è uno squalo della famiglia delle Hemiscylliidae. Vive nell'oceano pacifico occidentale oltre gli 80 metri di profondità e raggiunge una lunghezza di circa un metro. Il suo habitat preferito è la barriera corallina e ha una riproduzione ovipera. È lo squalo più adatto alla vita in acquario ed è dotato di barbigli somiglianti a dei baffi. Da qui il nome popolare di squalo gatto. Viene considerato a rischio estinzione, e i principali pericoli alla sua sopravvivenza sono portati dalla caccia e dall'inquinamento. Ha una pinna dorsale posteriore concava caratteristica. Quando sono allevati in cattività devono assumere con l'alimentazione integratori di iodio, per prevenire il gozzo a cui possono andar soggetti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]