Cereus jamacaru

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cereus jamacaru
Cereus jamacaru f. monstrosus0.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Caryophyllales
Famiglia Cactaceae
Tribù Cacteae
Genere Cereus
Specie C. jamacaru
Nomenclatura binomiale
Cereus jamacaru
DC.

Originaria dell'America centro-meridionale e delle Indie, questa pianta può raggiungere dimensioni abbastanza notevoli e presenta numerose spine lanuginose. Cactacea caratterizzata da un fusto colonnare verde-azzurro. Può creare infiorescenze di vario tipo. Durante il periodo di fioritura la pianta sviluppa un bulbo che si schiude rivelando una bellissima corolla bianca.

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Il Cereus jamacaru deve essere abbondantemente annaffiato da aprile a settembre, ogni dieci giorni circa, mentre d'inverno è consigliato bagnarlo più di rado, una volta al mese. Le concimazioni devono avvenire da maggio ad agosto e in modo abbondante.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica