Carta d'imbarco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carta d'imbarco

La carta d'imbarco (boarding pass, in inglese) è il documento, rilasciato dal vettore aereo, che si riceve al termine del check-in in aeroporto e, come dice il nome, è necessario per salire sull'aeromobile nelle procedure di imbarco.

Al banco del check-in viene anche rilasciata un'etichetta (a forma di fascetta), analoga alla carta d'imbarco, che è apposta ad ogni bagaglio stivato[1]. Sulla carta d'imbarco è indicato il nome, il cognome, la provenienza e il numero del volo, il numero del gate d'imbarco. La carta d'imbarco è divisa in due parti, una matrice ed una ricevuta. La matrice viene trattenuta al banco dell'imbarco, mentre la ricevuta rimane al viaggiatore e contiene informazioni quali l'ora di imbarco (in pratica, l'ora dalla quale al banco del gate comincerà l'accesso all'aereo), il numero e la classe del posto. Tramite la lettura del codice a barre della matrice si forma la "lista di carico" ovvero l'elenco dei passeggeri che sono materialmente saliti a bordo.

La carta d'imbarco, inoltre, è personale, nominale e non cedibile. Essa viene verificata, insieme al documento d'identità, anche quando si passa attraverso le postazioni di sicurezza (metal detector per accedere ai banchi dei gate).

Biglietto aereo

La carta di imbarco non va confusa con il biglietto aereo (flight ticket, in inglese) che, invece, è il documento rilasciato dal vettore aereo (o da un'agenzia viaggi oppure un tour operator) che conferma la prenotazione (e relativo acquisto) di un determinato volo aereo e quindi attesta che quel volo è riservato ad una determinata persona per una certa data/ora. Il biglietto va consegnato (oppure si dichiarano gli estremi a voce insieme alla propria identità dato che comunque la prenotazione risulta sul sistema informatico del vettore) al banco del check-in per avviare la relativa procedura di accettazione.


Ormai è sempre più diffusa la pratica del "web check-in" (che si può eseguire anche quando si giunge in aeroporto nelle postazioni riservate) e che permette di evitare la coda presso il banco di accettazione quando si ha solo il bagaglio a mano. I dati della carta d'imbarco possono essere stampati dall'utente o anche visualizzati come SMS. Questo è un classico esempio di biglietto elettronico.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Alcuni vettori consegnano anche un'altra etichetta, piccola, da attaccare ai bagagli/borse a mano.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione