Carlo Luigi Spegazzini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Luigi Spegazzini

Carlo Luigi Spegazzini, o Carlos Luis Spegazzini (Bairo, 20 aprile 1858La Plata, 1 luglio 1926), è stato un botanico e micologo italiano naturalizzato argentino.

Si è formato in Italia dove ha studiato viticoltura ed enologia presso la Scuola Reale di Conegliano, dove si è specializzato nello studio dei funghi sotto la direzione del noto micologo Pier Andrea Saccardo. Le sue prime pubblicazioni riguardano i funghi parassiti dell'uva tipici dell'Italia settentrionale.

Nel 1879 si è trasferito in America meridionale dove ha condotto studi sui funghi e sulle piante succulente in Brasile, Patagonia e a La Plata, dove sono ancora conservati i documenti originali dei suoi studi e dei suoi archivi.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

In omaggio a Carlo Spegazzini sono state catalogate diverse specie di piante e funghi, tra queste il cactus Rebutia spegazziniana Backeb., 1933 e la Mimosa spegazzinii Pirotta, 1887.

Sempre in suo onore è stato battezzato il Ghiacciaio Spegazzini nel parco nazionale Los Glaciares, Santa Cruz; così come la località Carlos Spegazzini, nelle vicinanze di Ezeiza, nella provincia di Buenos Aires è stata così chiamata in suo onore.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Speg. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Carlo Luigi Spegazzini.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.


Controllo di autorità VIAF: 6953153 LCCN: no90024449