Carlo Antonio Tavella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carlo Antonio Tavella (Milano, 1668Genova, 1738) è stato un pittore italiano del periodo barocco attivo principalmente a Genova.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò come allievo del pittore Giuseppe Merati, successivamente passò sotto la guida di Johann Gruembroech o Greuenbrech, chiamato comunemente Solfarolo. Successivamente, nel 1695, Tavella lavorò nello studio del pittore olandese Pieter Mulier II (Molyn) chiamato Cavalieri Tempesta oil Tempesta. Lavorò come paesaggista con Alessandro Magnasco, Domenico e Paolo Gerolamo Piola.

Si occupò della decorazione del Palazzo Franchi. Tavella ebbe due figlie di nome Angiola e Teresa che fecero le pittrici. Fra i suoi scolari si distinse Niccolò Micone, o come è chiamato dai suoi concittadini Lo Zoppo.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b SALA 24 Pittura del ‘700 italiano ed europeo museidigenova.it
  2. ^ SALA 27 Sala dei Dogi Museidigenova.it

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 36844513