Bullmark

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Bullmark (indicata informalmente anche come Bull) è una casa produttrice di giocattoli giapponese, nata nel 1969 dalle ceneri della pioneristica Marusan. È famosa per i giocattoli in PVC prodotti negli anni sessanta e settanta del genere kaijū e tokusatsu, come Godzilla, Ultraman e il rarissimo Daibaron Deluxe, oggi molto ricercati dai collezionisti. Le taglie erano tre: mini (3-4 pollici), standard (8-9 pollici) e gigante (12 pollici o più).

Alla metà degli anni settanta, la moda dei modellini di mostri in vinile appassì. In un tentativo di ripensare la propria linea produttiva, la Bullmark inventò il brand Mecha Machine, integrando i modellini con dispositivi lanciamissili e calamite per "catturare" modellini di automobili.

Nel 1973, la Bullmark avviò la produzione di modellini costruiti per pressofusione, con il brand Zinclon.

Chiusa la Bullmark nel 1977, il fondatore Saburo Ishizuki si dedicò alla sussidiaria Ark, rendendola una casa indipendente.

Negli anni novanta, Ishizuki collaborò con le case M-1 (M-Ichigo) e Bandai per la riproduzione di molti classici articoli in vinile della Bullmark.

Il marchio è stato riportato in vita da Ishizuki nel 2009, con il supporto della M-1.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende