Bucephala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Quattrocchi
Bucephala clangula.jpg
Bucephala clangula
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Anseriformes
Famiglia Anatidae
Sottofamiglia Anatinae
Tribù Mergini
Genere Bucephala

Boie, 1822

Specie

B. clangula
B. islandica
B. albeola

I quattrocchi sono piccole anatre marine appartenenti al genere Bucephala che nidificano nelle cavità degli alberi. Il loro piumaggio è bianco e nero e si nutrono di pesci, crostacei e di altri animali marini.

Le tre specie viventi sono:

I taxa fossili conosciuti sono:

  • Bucephala cereti (Miocene medio della formazione Sajóvölgyi di Mátraszõlõs, Ungheria - Pliocene superiore di Chilhac, Francia)
  • Bucephala ossivalis (Miocene superiore/Pliocene inferiore della Bone Valley, USA), molto simile al quattrocchi comune, di cui forse ne è una paleosottospecie o il diretto progenitore
  • Bucephala fossilis (Pliocene superiore della California, USA)
  • Bucephala angustipes (Pleistocene inferiore dell'Europa centrale)
  • Bucephala sp. (Pleistocene inferiore di Dursunlu, Turchia: Louchart et al. 1998)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Louchart, Antoine; Mourer-Chauviré, Cécile; Guleç, Erksin; Howell, Francis Clark & White, Tim D. (1998): L'avifaune de Dursunlu, Turquie, Pléistocène inférieur: climat, environnement et biogéographie. C. R. Acad. Sci. Paris IIA 327(5): 341-346. [French with English abridged version] doi:10.1016/S1251-8050(98)80053-0 (HTML abstract)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli