Božena Němcová

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Božena Němcová

Božena Němcová nome d'arte di Barbora Panklová (Vienna, 4 febbraio 1820Praga, 21 gennaio 1862) è stata una scrittrice ceca.

Figlia di un cocchiere originario dell'Austria e di una domestica ceca, i primi anni della sua vita li passò a Ratiboř, insieme alla nonna materna. All'età di diciassette anni sposò un funzionario statale, con il quale girovagò per molte città della Repubblica Ceca.

Monumento a Praga

A Praga la Němcová esordì e si fece notare grazie al lirismo delle sue poesie, inizialmente, per poi acquisire fama crescente grazie alle novelle, ai racconti e agli appunti di viaggio. L'apice della fama lo raggiunse con il lungo racconto La nonna, autobiografico, che venne tradotto in molte lingue ed ebbe fama anche all'estero.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Poesie[modifica | modifica wikitesto]

  • Slavné ráno
  • Ženám českým
  • Moje vlast

Romanzi, racconti, appunti di viaggio e leggende[modifica | modifica wikitesto]

  • Babička - (1855) La nonna: costumi villerecci di Boemia (tr. it. Milano, Cogliati, 1909)
  • Cesta z pouti
  • Čtyry doby
  • Devět křížů
  • Divá Bára (1856)
  • Dlouhá noc
  • Dobrý člověk (1858)
  • Domácí nemoc
  • Dopisy z lázní Františkových - Lettere da Franzenbad
  • Hospodyně na slovíčko
  • Chudí lidé
  • Chyže pod horami
  • Karla (1855)
  • Národní báchorky a pověsti – Storie e leggende popolari
  • Obrázek vesnický
  • O dvanácti měsíčkách
  • Pan učitel
  • Podhorská vesnice - Il villaggio sotto le montagne
  • Pomněnka šlechetné duše
  • Rozárka
  • Selská politika
  • Sestry (1855)
  • Silný Ctibor
  • Slovenské pohádky a pověsti - Novelle e leggende slovacche

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 56763450 LCCN: n50002767