Bluefish

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bluefish
Logo
Bluefish 2.0.0

Bluefish 2.0.0
Sviluppatore Bluefish Dev Team
Ultima versione 2.2.5 (2 febbraio 2014)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio C
Genere Editor HTML
Licenza GNU GPL
(Licenza libera)
Sito web bluefish.openoffice.nl

Bluefish è un editor HTML libero per lo sviluppo web, rivolto allo sviluppo di siti web dinamici.

Supporta i linguaggi: HTML, XHTML, CSS, XML, PHP, C, JavaScript, Java, SQL, Perl, ColdFusion, JSP, Python, Ruby e script shell ed è disponibile su molte piattaforme, incluso GNU/Linux, Solaris, Mac OS X e Windows.

Bluefish è sviluppato in C/GTK+, si integra quindi in GNOME, ma può essere utilizzato anche indipendentemente da GNOME. Il programma va ad occupare quella nicchia di mercato tra i semplici editor di testo e i veri e propri IDE: è infatti relativamente leggero e ha una curva di apprendimento bassa, pur fornendo molte caratteristiche rivolte allo sviluppo di siti web.

È un editor di tipo testuale ed offre un'interfaccia grafica pulita e amichevole. Bluefish mette a disposizione l'evidenziazione della sintassi dei principali linguaggi di web publishing e di scripting e le classiche funzionalità degli editor HTML e dispone di procedure guidate per la realizzazione di tabelle e frame.

Licenza[modifica | modifica sorgente]

La barra dei pulsanti di Bluefish 1.0.7 su Ubuntu 8.04

Bluefish è software libero rilasciato sotto licenza GNU GPL.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Lo sviluppo di Bluefish è stato avviato da Chris Mazuc e Olivier Sessink nel 1997 con lo scopo di agevolare il lavoro dei web developer su piattaforma Linux. Bluefish è stato sviluppato finora da un gruppo di sviluppatori web sotto la guida di Olivier Sessink. Il progetto ha avuto diversi nomi. Il primo nome (Thtml) fu abbandonato perché ritenuto troppo criptico. Il nome successivo (Prosite) è stato abbandonato per evitare scontri con le società di sviluppo web che usavano già questo nome in contesti commerciali in diversi paesi. Il nome Bluefish è stato scelto dopo che un logo grazioso (il disegno di un pesce blu di un bambino) è stata proposto sulla mailinglist.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Bluefish ha molte caratteristiche, la seguente lista presenta le più importanti o particolari della versione 2.0. Non tutte sono disponibili nella versione 1.0 e su Windows.

  • Leggerezza, Bluefish tenta di essere leggero e pulito, e quanto più possibile un editor con interfaccia grafica (GUI). L'editor utilizza, comparato con altri popolari editor per il web, solo il 30-40% della memoria e si apre in meno di un secondo;
  • Velocità, Bluefish si avvia molto velocemente (anche sui netbook) e carica centinaia di file in meno di un secondo;
  • L'Interfaccia è del tipo "What You See Is What You Need";
  • Interfaccia multi-documento, che consente di tenere aperti contemporaneamente più di 500 documenti (testato con più di 10000 file simultaneamente);
  • Funzioni di ricerca e sostituzione molto prestazionali, in accordo con le direttive POSIX e Perl per la sostituzione delle "espressioni regolari" e delle "sub-pattern";
  • Apertura file ricorsiva sfruttando "modelli" del nome file o del contenuto del file;
  • Sidebar modificabile e adattabile per velocizzare il processo di scrittura del codice;
  • Integrazione di programmi esterni, come make, lint, weblint, xmllint, tidy, javac o un programma/script scritto dall'utente per gestire funzioni avanzate di modifica del testo o per il controllo degli errori;
  • Integrazione di filtri esterni;
  • Funzione Annulla/Ripeti illimitata;
  • Ripristino automatico dei file dopo un crash;
  • Mappa caratteri dotata di tutti i caratteri unicode;
  • Sincronizzazione tramite upload o download;
  • Editing a schermo intero;
  • Presenza di diversi strumenti come la trasformazione delle tabulazioni in spazi, l'unione delle linee, trasformazione di linee in colonne, ecc.;
  • Supporto modificabile dei diversi linguaggi di programmazione:
    • Guida alle funzioni e ai comandi inline (muovendo il mouse sopra il nome della funzione o al tag), disponibile per diversi linguaggi di programmazione;
    • Evidenziazione dei diversi blocchi di codice;
    • Highlighting della sintassi;
    • Auto-completamento e chiusura automatica dei tag per diversi linguaggi di programmazione;
  • Sono inclusi i seguenti linguaggi:
  • Supporto alle codifiche multiple. Bluefish lavora internamente con la codifica UTF-8, ma può salvare file in tutte le codifiche desiderate;
  • Presenza dei segnalibri;
  • Toolbar HTML:
    • Wizard per i documenti HTML: tabelle, frame e altro;
    • Dialoghi per molteplici tag HTML, con tutti i loro attributi;
    • Finestra di dialogo completa per l'inserimento di immagini;
    • Funzione per la creazione di thumbnail, con link automatico all'immagine originale;
    • Generazione multipla di miniature per una facile creazione di album fotografici;
    • barra degli strumenti modificabile dall'utente per velocizzare l'accesso a tutte le funzioni;
  • Aderenza alle direttive di Gnome e KDE sulle interfacce utente;
  • Tradotto in 10 lingue.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]