Bergama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bergama
ilçe belediyesi
Bergama – Veduta
Localizzazione
Stato Turchia Turchia
Regione Egeo
Provincia Smirne
Distretto Bergama
Territorio
Coordinate 39°07′21″N 27°10′54″E / 39.1225°N 27.181667°E39.1225; 27.181667 (Bergama)Coordinate: 39°07′21″N 27°10′54″E / 39.1225°N 27.181667°E39.1225; 27.181667 (Bergama)
Altitudine 68 m s.l.m.
Superficie 1 688 km²
Abitanti 101 158 (2011)
Densità 59,93 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 35700
Prefisso +90 0232
Fuso orario UTC+2
Targa 35 F XXXX, 35 Vxx XX
Cartografia
Mappa di localizzazione: Turchia
Bergama
Sito istituzionale

Bergama (in greco Πέργαμος, Pergamos) è una città della Turchia, centro dell'omonimo distretto della provincia di Smirne.

Situata nella regione storica della Misia, corrisponde all'antica città di Pergamo che nell'antichità ha costituito uno dei più importanti centri ellenistici dell'Asia Minore.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pergamo.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

L'acropoli, al di sopra della città moderna, costituisce il principale centro archeologico dell'area, con i resti del teatro e di diversi templi.

Altri monumenti antichi, come la Basilica Rossa del II secolo, si trovano ai piedi dell'acropoli, quindi inglobati nella città moderna, assieme ai monumenti d'epoca turca.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Tappeti di Pergamo[modifica | modifica wikitesto]

Realizzati da alcune tribù nomadi e seminomadi, che in passato si aggirarono in un'area ancora più estesa, dato che le caratteristiche stilistiche dei tappeti risentirono anche di influenze caucasiche e turcomanne. Le origini di questa attività si perdono nel tempo, dal momento che alcuni esperti, come M.Viale attribuiscono alla produzione di Pergamo tappeti risalenti al XV secolo, conosciuti con il nome di Holbein, in quanto Hans Holbein ne fece una copia semplificata di alcune tele.
Le caratteristiche principali del tappeto di Pergamo sono: il nodo piuttosto voluminoso costituito da trama di lana; i temi ricorrenti geometrici quali l'ottagono, il quadrilatero e le foglie dentellate; la bordatura vasta; i colori vivaci e armonizzati.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Le muse", De Agostini, Novara, 1964, Vol. II, pag.200

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Turchia Portale Turchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Turchia