Benvenuto Bertoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Benvenuto Bertoni (Falvaterra, 1º gennaio 1889Roma, 31 dicembre 1971) è stato un funzionario italiano, fratello maggiore della studiosa e pedagoga Dina Bertoni Jovine.

Laureato in economia e commercio diventa funzionario nella pubblica amministrazione. Dal 1953 al 1956 ha ricoperto la carica di ragioniere generale dello Stato.

Amico di molti personaggi illustri dell'epoca, sia nel campo dell'economia che della letteratura e dell'arte, ebbe rapporti di grande stima anche con il pittore Renato Guttuso che gli venne presentato dal cognato Francesco Jovine. Negli anni che seguirono, venne incaricato di dirigere in qualità di commissario nazionale la Gioventù Italiana.

Nell'agosto del 1960 divenne direttore generale dell'Istituto della Enciclopedia Italiana, più comunemente conosciuta col nome di Enciclopedia Treccani.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
— Roma, 2 giugno 1962[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.


Predecessore Ragioniere Generale dello Stato Successore Emblem of Italy.svg
Gaetano Balducci dal 24 dicembre 1953 al 31 luglio 1956 Carlo Marzano