Ben Handlogten

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ben Handlogten
Dati biografici
Nome Benjamin Louis Handlogten
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 208 cm
Peso 115 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro / ala grande
Ritirato 2006
Carriera
Giovanili

1992-1996
South Christian High School
W. Mich. Broncos W. Mich. Broncos
Squadre di club
1996-1997 Gr. Rapids Hoops Gr. Rapids Hoops 49
1997-1998 Oyak Renault Oyak Renault 28
1998-1999 Niigata Albirex BB Niigata Albirex BB
1999-2000 Galatasaray Galatasaray 22
2000-2001 Ülkerspor Ülkerspor 26
2001-2002 Virtus Roma Virtus Roma 29
2002-2003 Makedonikos Makedonikos
2003 Utah Jazz Utah Jazz 17
2005 Utah Jazz Utah Jazz 21
2005-2006 Ulsan M. Phoebus Ulsan M. Phoebus
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Benjamin Louis "Ben" Handlogten (Grand Rapids, 16 novembre 1973) è un ex cestista statunitense, professionista nella NBA e in Europa.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Centro di carnagione bianca, Handlogten esce dalla Western Michigan University nel 1996, andando quindi a giocare nella lega CBA coi Grand Rapids Hoops, franchigia della sua città natale. Un anno più tardi è di scena nella massima serie turca dove chiude con 17 punti e 9,5 rimbalzi di media, mentre la stagione 1998-99 la disputa in Giappone. Poi due anni trascorsi nuovamente in Turchia, prima con la canotta del Galatasaray e poi con quella dell'Ülkerspor con cui vince il campionato.

Nel 2001-02 debutta nel campionato italiano firmando con la Virtus Roma, registrando in giallorosso una media di 13,1 punti e 8,9 rimbalzi a partita.

Dopo un anno con i greci del Makedonikos, Handlogten fa il proprio debutto in NBA grazie alla chiamata degli Utah Jazz: tuttavia nel dicembre 2003 si lacera il legamento crociato anteriore ed è costretto ad un lungo stop.[1] Due mesi dopo è coinvolto in uno scambio che lo porta ai Phoenix Suns, ma non scende mai in campo. Ristabilitosi, torna a calcare i parquet tra marzo e aprile del 2005 ancora con i Jazz.

Nel 2005-06 accetta di approdare in Corea del Sud dopo il taglio ricevuto in pre-stagione dai New Jersey Nets. Nel febbraio del 2006 sigla un contratto a gettone col Barcellona, ma poche settimane dopo viene tagliato senza mai esordire.[2]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Ülkerspor: 2000-2001

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Jazz have Handlogten to thank for No. 9 pick, The Salt Lake Tribune, 23-06-2010.
  2. ^ (EN) Efes, che colpo Panathinaikos k.o., La Gazzetta dello Sport, 09-03-2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]