Baldovino II di Boulogne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Baldovino II
Conte di Boulogne
In carica 990 –
1033
Predecessore Arnolfo III
Successore Eustachio I
Morte 1033
Dinastia casato delle Fiandre
Padre Arnolfo III
Coniuge Adelina d'Olanda
Figli Eustachio
Religione cattolica

Baldovino di Boulogne (... – 1033) fu conte di Boulogne dal 990 alla sua morte.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio primogenito del Conte di Boulogne, Arnolfo III e di sua moglie di cui non si conoscono né il nome né gli ascendenti. Era discendente del casato di Fiandra, da Baldovino II e suo bisnonno, Adalolfo, era il fratello del conte di Fiandra, Arnolfo I, come viene confermato dal Cartulaire de l'abbaye de Saint-Bertin[1]. Il conte di Fiandra, Baldovino IV era suo cugino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Baldovino compare per la prima volta in un documento il 1º aprile 988, quando controfirma assieme a suo padre, Arnolfo II, al conte d'Olanda, Teodorico II di Frisia, ed altri il documento n° 64 delle Chartes et documents de l´abbaye de Saint Pierre au Mont Blandin à Gand, inerente a una donazione fatta al monastero stesso, dal conte di Fiandra, Baldovino IV, assieme alla madre, Rozala (chiamata Susanna, dopo il matrimonio con Roberto il Pio, futuro re di Francia)[2].

Quando suo padre, Adalolfo, nel 990 circa, Baldovino gli succedette come Baldovino II, conte di Boulogne, in quanto primogenito e quindi erede legittimo dei titoli di suo padre.

Secondo il Chronicon Centulense o Chronique de l'abbaye de Saint-Riquier, il conte Baldovino fu ucciso in combattimento, nel 1033, dal conte di Ponthieu Enguerrand I, che poi ne sposò la vedova, Adelina d'Olanda (il matrimonio tra Adelina ed Enguerrand ci viene confermato dalle Europäische Stammtafeln.[3], vol II, cap. 2, non consultate[4]), e si impossessò temporaneamente del ducato di Boulogne, assumendo il titolo di conte[5].

Matrimonio e discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Baldovino II di Boulogne, come ci viene confermato dalle Europäische Stammtafeln[3] aveva sposato Adelina d'Olanda[4] (circa 990 – circa 1045), figlia del conte d'Olanda Arnolfo di Frisia, e di Liutgarda di Lussemburgo, figlia del primo conte di Lussemburgo Sigfrido, e di Edvige di Nordgau.
Da Adelina Baldovino aveva avuto un figlio:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura storiografica[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Conte di Boulogne Successore Blason comte-des-Flandres.svg
Arnolfo III 990 - 1033 Eustachio I