Baldovino II di Boulogne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Baldovino II
Conte di Boulogne
In carica 990 –
1033
Predecessore Arnolfo III
Successore Eustachio I
Morte 1033
Dinastia casato delle Fiandre
Padre Arnolfo III
Coniuge Adelina d'Olanda
Figli Eustachio
Religione cattolica

Baldovino di Boulogne (... – 1033) fu conte di Boulogne dal 990 alla sua morte.

Origine[modifica | modifica sorgente]

Era il figlio primogenito del Conte di Boulogne, Arnolfo III e di sua moglie di cui non si conoscono né il nome né gli ascendenti. Era discendente del casato di Fiandra, da Baldovino II e suo bisnonno, Adalolfo, era il fratello del conte di Fiandra, Arnolfo I, come viene confermato dal Cartulaire de l'abbaye de Saint-Bertin[1]. Il conte di Fiandra, Baldovino IV era suo cugino.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Baldovino compare per la prima volta in un documento il 1 aprile 988, quando controfirma assieme a suo padre, Arnolfo II, al conte d'Olanda, Teodorico II di Frisia, ed altri il documento n° 64 delle Chartes et documents de l´abbaye de Saint Pierre au Mont Blandin à Gand, inerente a una donazione fatta al monastero stesso, dal conte di Fiandra, Baldovino IV, assieme alla madre, Rozala (chiamata Susanna, dopo il matrimonio con Roberto il Pio, futuro re di Francia)[2].

Quando suo padre, Adalolfo, nel 990 circa, Baldovino gli successe come Baldovino II, conte di Boulogne, in quanto primogenito e quindi erede legittimo dei titoli di suo padre.

Secondo il Chronicon Centulense ou Chronique de l'abbaye de Saint-Riquier, il conte Baldovino fu ucciso in combattimento, nel 1033, dal conte di Ponthieu e abate di Saint-Riquier, Enguerrand (o Anghelramo) I, che poi ne sposò la vedova, Adelina d'Olanda (il matrimonio tra Adelina ed Enguerrand ci viene confermato dalle Europäische Stammtafeln.[3], vol II, cap. 2, non consultate[4]), e si impossessò temporaneamente del ducato di Boulogne, assumendo il titolo di conte[5].

Matrimonio e discendenza[modifica | modifica sorgente]

Baldovino II di Boulogne, come ci viene confermato dalle Europäische Stammtafeln.[3], vol II, cap. 2 (non consultate) aveva sposato Adelina d'Olanda[4].(ca. 990 – circa 1045), figlia del conte d'Olanda, Arnolfo di Frisia e di Liutgarda di Lussemburgo, figlia del primo conte di Lussemburgo, Sigfrido e di Edvige di Nordgau.
Da Adelina Baldovino aveva avuto un figlio:

Note[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Fonti primarie[modifica | modifica sorgente]

Letteratura storiografica[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Conte di Boulogne Successore Blason comte-des-Flandres.svg
Arnolfo III 990 - 1033 Eustachio I