Baimeiquan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il Pugilato delle Sopracciglia Bianche ( pai mei ch’uan?trad., 白眉拳sempl., báiméiquán?pinyin) , più conosciuto in occidente nella traslitterazione cantonese Pak Mei Kuen (o soltanto Pak Mei), è uno stile di arti marziali cinesi catalogato come Nanquan[1], la cui creazione è attribuita ad un monaco taoista detto appunto Pak Mei (o Pai Mei o Bai Mei) (白眉, “sopracciglia bianche”, nome religioso completo Baimei Shangren 白眉上人) che sarebbe vissuto sulle montagne Emei nel Sichuan[2].

Origini e Storia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo alcuni Bai Mei avrebbe trasmesso questo stile a Zhang Liqian (张礼钱, Cheung Lai Chuen ), un suo discepolo.

Lin He[modifica | modifica wikitesto]

Per Jose Carmona[3] il personaggio storico che più attendibilmente potrebbe aver fondato questo pugilato è Lin He (林合, 1831-1908)[4], nativo di Lianghuaxu (梁化墟) del distretto di Huidongxian (惠东县) nella provincia del Guangdong. Questa convinzione nasce da fonti storiche e da racconti che affermano che circa nel 1849 un monaco del tempio Shaolin del Fujian, Huang Lianjiao (黄连矫), ripresa la vita secolare si sarebbe trasferito a Lianghuaxu dove insegnò lo Shaolin Wugong a Lin He. Lin He insegnò a sua volta a Lin Qingyuan (林庆元) che apparteneva allo stesso clan. Lin Qingyuan trasmise poi le sue conoscenze a Lin Yaogui (林耀贵) che fondò il Longxingquan. Lin He studiò arti marziali con Huang Lianjiao per dieci anni. Discepoli famosi di Lin He furono: Qin Chengjiu (秦程九), Liao Jindai (廖锦带), Zhang Liquan (张礼泉), ecc.

Foshan Baimeiquan[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il lignaggio tramandato a Foshan[5][6], Bai Mei è considerato prima generazione e fondatore (in cinese 祖师, zushi); il monaco buddista Guang Hui (廣慧禪師) è il maestro di seconda generazione; alla terza ci sarebbe il monaco buddista Zhu Fayun (祝法雲禪師, oppure 竺法雲禪師)[7][8]; alla quarta viene inserito Zhang Liquan (張禮泉) che probabilmente è la stessa persona del sopraccitato Zhang Liqian. La quinta generazione è rappresentata da Xia Hanxiong (夏汉雄) e la sesta da Chou Wu (仇乌). Attualmente la scuola di Baimeiquan di Foshan è tramandata da due discendenti: Liu Shaoliang (刘少良)[9], detto Liu Bo (刘伯), e Chou Taisheng (仇太生)[10], detto Lao Chou (老仇, vecchio Chou) che sono settima generazione, ma esistono molteplici praticanti disseminati nei vari continenti .

Caratteristiche Tecniche e Forme[modifica | modifica wikitesto]

Per Carmona, la tecnica del Baimeiquan è descritta con la frase “shou cong xiong kou fa, li cong yao ma sheng”[11]; cioè “le mani spuntano dal petto e dalla bocca, la forza è generata dai fianchi e dal passo del cavaliere”. Un'altra frase che descrive lo stile è Si gang shi rou, si rou shi gang, Gangrou bingyong 似刚实柔,似柔实刚,刚柔并用 (Quando sembra inflessibile in realtà è morbido, quando sembra morbido in realtà è inflessibile, l'inflessibile ed il morbido sono utilizzati insieme)[12]. Nel Baimeiquan i Wuxing sono collegati ai Passi (Bu, 步 - corrispondenti all'elemento Metallo, 金), all'Energia Interna (Qi, 气 - corrispondente all'elemento Legno,木), al Corpo (Shen, 身 - corrispondente all'elemento Acqua, 水), alle Mani (Shou, 手 -corrispondente all'elemento Fuoco, 火), allo Spirito (Shen, 神 - corrispondente all'elemento Terra,土 )[13]. I principali Taolu a mano nuda di questa scuola sono:

Quelli con le armi:

Secondo Ah Lun[19] non ci sono molte forme nel Baimeiquan. A livello elementare si apprende il Chi-pu ch’uan (Zhibuquan 直步拳). A livello intermedio si studiano il Chiu pu t’ui (Jiubutui 九步推) ed lo Shi pa mu (Shibamo 十八摩). Meng hu ch’u lin (Menghu Chulin 猛虎出林) e Wu hang mu (Wuxingmo 五行摩) rappresentano il livello più alto degli apprendimenti di questo stile e dovrebbero essere insegnati solo dopo sei o sette anni di pratica. La forma Menghu Chulin è stata creata da Zhang Liquan in tarda età e la sua tecnica prevalente è Pohubu (迫虎步) . Wuxingmo allena la coordinazione dei movimenti delle braccia con la tecnica di gamba Dingpanjiao (丁板脚). Li Hanming[20] afferma che il Baimeiquan è anche una scuola interna (Neijia) che include questi esercizi: Baimei Qiankun Hunyuan Jingang Qigong (白眉乾坤混元金刚气功, Lavoro Energetico dell'Attendente di Buddha e del Caos Primordiale e del Cielo e della Terra di Bai Mei), Si nei biao jin (四内标劲, energia dei quattro segni interiori), Bashi (八式, otto posture),Liu jin (六劲sei energie), Shiba fa (十八法, diciotto metodi). Sebbene la pratica del Baimeiquan sia anche esterna, per Li Hanming la componente interna è più importante. Questi alcuni esercizi che uniscono interno ed esterno: Tiebushan Jinzhongzhao (铁布衫金钟罩),Tiesha zhang (铁砂掌),Baimei Qigong Sanguan Li (白眉气功三关力). L'allenamento solo esterno prevede Cuo Qiao (搓桥), Da Zhuang (打桩), Duilian (对练), Tiehuan Gong (铁环功), ecc.

Bai Mei in Vietnam ed in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Baimeiquan è tradotto in Vietnamita Bạch Mi quyền. Baimeipai (Scuola di Sopracciglia Bianche) viene reso in Vietnamita Bach Mi Phai. Nel 1955 Tang Khai Minh, si trasferisce a Saigon (oggi Hochimin City). Egli era allievo di Zhang Liquan (ritradotto poi in vietnamita in Trương Lễ Tuyền) e trasmise il Baimeiquan in questa nazione. Lo stile fa la Sua comparsa in Italia grazie all’insegnamento del M°Tran Ngoc Dinh che è stato allievo diretto del M°Tai Chuc Cam.

Questa una trasposizione dei nomi Cinesi in Vietnamita:

  • Baimei Daoren: Bạch Mi đạo nhân
  • Guang Hui: Quảng Huệ
  • Zhu Fayun: Trúc Pháp Vân
  • Jiǔbùtuī: Cửu Bộ Thối
  • Shíbāmōqiáo: Thập Bát Ma Kiều

Questi alcuni nomi di forme che appartengono alla pratica Vietnamita:

  • Shíshīgōng (石狮公, parco del Leone di Pietra): Thạch Sư Ông[21]
  • Dàsān wèn (大三问, tre grandi domande) Đại Tam Vấn
  • Sān gōng (三公, tre alti ufficiali)Tam Công 三公
  • Sìmǎliánhuán (四馬連環, quattro cavalli imbrigliati): Tứ Mã Liên Hoàn

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 白眉拳.南拳拳种 (Il Baimeiquan è un tipo di Pugilato del Sud)Shi Ligang施李刚, Qin Yanbo 秦彦博 e altri, "Zhongguo Wushu Da Cidian中国武术大辞典" (Il Grande Dizionario delle Arti Marziali Cinesi), Renmin Tiyu Chubanshe,1990, ISBN 7-5009-0463-0, pag.52
  2. ^ Questa è laprima ipotesi fornita da: Shi Ligang施李刚, Qin Yanbo 秦彦博 e altri, "Zhongguo Wushu Da Cidian中国武术大辞典" (Il Grande Dizionario delle Arti Marziali Cinesi), Renmin Tiyu Chubanshe,1990, ISBN 7-5009-0463-0, pag.52
  3. ^ Carmona José, De Shaolin à Wudang, les arts martiaux chinois, Gui Trenadiel editeur , ISBN 2-84445-085-7, pag.213
  4. ^ Baimeiquan 白眉拳 in [1]; inoltre che Lin He sia il fondatore del Baimeiquan è la seconda ipotesi che appare in: Shi Ligang施李刚, Qin Yanbo 秦彦博 e altri, "Zhongguo Wushu Da Cidian中国武术大辞典" (Il Grande Dizionario delle Arti Marziali Cinesi), Renmin Tiyu Chubanshe,1990, ISBN 7-5009-0463-0, pag.52
  5. ^ dall'articolo Foshan Baimeiquan 佛山白眉拳 che compare in [2]
  6. ^ Yan Huang 颜篁, Chou Deji zhengzai yanlian Baimeiquan 仇德基正在演练白眉拳 (Chou Deji mentre sta praticando Baimeiquan), articolo apparso il 09.11.2004 sul quotidiano Nanfang dushi bao 南方都市报
  7. ^ Ma troviamo anche scritto che lo stile venne tramandato a due persone: Zhu Fuyun 竺拂云 e Zhu Yuan 竺缘, due priori Taoisti
  8. ^ Questo lignaggio è confermato anche dal sito legato a Cai Yongshen in [3] e da Li Hanming 李汉明, nell'articolo Baimeiquan Ji Chuanren Guangdong zhi Lishi 白眉拳技传人广东之历史 (Storia della trasmissione in Guangdong della maestria del Pugilato delle Sopracciglia Bianche)articolo pubblicato in origine sulla rivista Wudang 武当, nel numero 02 del 2009, dove cita la terza generazione, ma il cognome utilizza un altro ideogramma: 竹法云禅师
  9. ^ Liu Shaoliang , per altri racconti sarebbe allievo dell'abate Taoista Zhu Yuan 竺缘
  10. ^ Chou Taisheng è il figlio di Chou Wu ed il padre di Chou Deji
  11. ^ 手从胸口发,力从腰马生, Questa frase è citata anche nella voce su questo pugilato di: Shi Ligang施李刚, Qin Yanbo 秦彦博 e altri, "Zhongguo Wushu Da Cidian中国武术大辞典" (Il Grande Dizionario delle Arti Marziali Cinesi), Renmin Tiyu Chubanshe,1990, ISBN 7-5009-0463-0, pag.52
  12. ^ Li Hanming 李汉明, Baimeiquan Ji Chuanren Guangdong zhi Lishi 白眉拳技传人广东之历史 (Storia della trasmissione in Guangdong della maestria del Pugilato delle Sopracciglia Bianche)articolo pubblicato in origine sulla rivista Wudang 武当, nel numero 02 del 2009
  13. ^ Li Hanming 李汉明, Baimeiquan Ji Chuanren Guangdong zhi Lishi 白眉拳技传人广东之历史 (Storia della trasmissione in Guangdong della maestria del Pugilato delle Sopracciglia Bianche)articolo pubblicato in origine sulla rivista Wudang 武当, nel numero 02 del 2009
  14. ^ Nel 2005 è stato prodotto dalla Henan dianzi yinxiang Chubanshe un VCD dal titolo Baimei Shiziquan 白眉十字拳
  15. ^ Alcune immagini di questo Taolu appaiono nell'articolo Baimeiquan hao Zhang Liquan shifan Jiubutui quanshi白眉拳豪張禮泉 示範九步推拳式 Grand Master Cheung Lai Chuen performed Nine Steps Push (Il Maestro di Baimeiquan Zhang Liquan dimostra le posture marziali dei Nove Passi che Spingono ) , materiale ripreso da Xin Wuxia (Nuova Cavalleria) e riprodotto in [4]
  16. ^ Nell'articolo Foshan Baimeiquan 佛山白眉拳 che compare in [5] vengono elencati alcuni Taolu in più rispetto a questo elenco: Huabao 花豹、Hubu 虎步
  17. ^ Nell'articolo Baimeiquan 白眉拳 che compare in [6] vengono elencati anche questi nomi di forme: Shishiquan 石狮拳 (Pugilato del Leone di Pietra), Simen Baguaquan 四门八卦拳 (Pugilato delle Quattro Porte e degli otto Trigrammi), Sanbutun quan 三步吞拳 (Pugilato dei tre passi che inondano), Liu jin shen mo quan 六劲神摩拳, Zhibuquan 直步拳, Hubuquan虎步拳.
  18. ^ In [7] appare un elenco di forme con qualche differenza e più ricco in armi e Duilian. Queste le forme che non compaiono nell'elenco citato nell'articolo: *Zhi bu biao zhi直步標指; *Shizi kouda 十字扣打; *Yingzhao nianqiao 鷹爪黏橋;*Sanmen chui 三門搥; *Simen bagua 四門八卦; *Tuotiao quan duichai 脫跳拳對拆; *Linian quan duichai 黐黏拳對拆; *Kongshou ru bairen 空手入白刃; *Qinglongjian 青龍劍; *Xian hua bao deng 仙花寶凳; *Duchai gun 對拆棍; *Zhui hun liuye shuangdao 追魂柳葉雙刀; *Huihuan shuangguai 回環雙枴; *Huo di san cha da ba 火地三叉大扒; *Wuxing zhonglan gun 五行中欄棍; *Qinglong yanyuedao 青龍偃月刀; *Dandao dui da ba 單刀對大扒; *Fangtianji 方天戟
  19. ^ Ah Lun , Sifu Yen Chien Kuang on the WhiteBrow Style 颜剑光师傅说白眉拳术, articolo apparso in origine sulla rivista Secrets of Kung Fu - Vol 20. L’articolo parla di Yen Chien-kuang (Yan Jianguang颜剑光) è un allievo di Chang Ping-lin (Zhang Binglin张炳霖) a sua volta allievo e figlio maggiore di Zhang Liquan. Assieme a Yen avrebbero appreso il Baimeiquan Yu Chieh (Yu Jie, 余捷), Kao Su (Gao Su 高苏) e Su Chien-kuang (Su Jianguang苏剑光).
  20. ^ Li Hanming 李汉明, Baimeiquan Ji Chuanren Guangdong zhi Lishi 白眉拳技传人广东之历史 (Storia della trasmissione in Guangdong della maestria del Pugilato delle Sopracciglia Bianche)articolo pubblicato in origine sulla rivista Wudang 武当, nel numero 02 del 2009
  21. ^ in [8] questa forma è considerata una dellepiù importanti dello stile ed è anche detta Shizi Kou Da(十字扣打)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cai Yongshen (蔡永深), Baimeiquan Cai Yongshen白眉拳蔡永深, Pak Mei Kuen developed by Master Sam Choi, Tianhe chuanbo chuban youxian gongsi天和傳播出版有限公司, 2006, ISBN 988-97954-4-2 . Cai Yongshen è stato allievo di Zhang Bingfa 張炳發, terzo figlio di Zhang Liquan.
  • Li Yicheng 李毅成, Baimei Quanshu白眉拳术
  • Huang Zhijun 黄志军, Neijia Jingong Baimeiquan内家劲功白眉拳, Zhuhai Chubanshe 珠海出版社 , 2007
  • Pan Maorong 潘茂容, Shaolin Baimei Quanshu 少林白眉拳术, Hualian Chubanshe, 1984
  • Carmona José, De Shaolin à Wudang, les arts martiaux chinois, Gui Trenadiel editeur , ISBN 2-84445-085-7
  • Huang Zhijun 黄志军 , Mo pan shou, ying zhi mu 摩盘手,鹰鸷目——Nanquan shangpin Baimeiquan 南拳上品白眉拳 , articolo apparso sul numero 04 del 2007 della rivista Jingwu
  • Shi Ligang施李刚, Qin Yanbo 秦彦博 e altri, "Zhongguo Wushu Da Cidian中国武术大辞典" (Il Grande Dizionario delle Arti Marziali Cinesi), Renmin Tiyu Chubanshe,1990, ISBN 7-5009-0463-0, pag.52

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]