Atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade - 800 metri piani maschili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
800 metri piani maschili
Mosca 1980
Informazioni generali
Luogo Stadio Lenin di Mosca
Periodo 24-26 luglio 1980
Partecipanti 41
Podio
Medaglia d'oro Steve Ovett Regno Unito Regno Unito
Medaglia d'argento Sebastian Coe Regno Unito Regno Unito
Medaglia di bronzo Nikolai Kirov URSS URSS
Edizione precedente e successiva
Montréal 1976 Los Angeles 1984
Atletica leggera ai
Giochi di Mosca 1980
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne

Gli 800 metri piani hanno fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 24-26 luglio 1980 allo Stadio Lenin di Mosca.

Assenti a causa del boicottaggio[modifica | modifica sorgente]

Primatista mondiale stagionale 1'44"53 23 giugno Stati Uniti Donald Paige
Quarto tempo della stagione 1'44"96 10 giugno Germania Ovest Willi Wülbeck

La gara[modifica | modifica sorgente]

Il mezzofondo veloce vive sulla rivalità tra due atleti britannici: Sebastian Coe (1'41"73) e Steven Ovett (1'42"33). Sul doppio giro di pista il favorito è Coe, detentore del record mondiale. Il campione uscente Juantorena invece non si dedica più alla specialità e a Mosca gareggia solo sui 400.
In semifinale è eliminato il tedesco est Olaf Beyer, campione europeo in carica. La finale sarà un duello tra i due inglesi.
La finale si decide a 200 metri dall'arrivo, quando Coe si ritrova imbottigliato nel gruppo. Riesce a sprintare, ma Ovett ha già acquisito un vantaggio di qualche metro che conserva fino alla fine. L'oro è suo.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Turni eliminatori[modifica | modifica sorgente]

6 Batterie 24 luglio 41 partenti Si qualificano i primi 3
+ i 6 migliori tempi.
3 Semifinali 25 luglio 8 + 8 +8 Si qualificano i primi 2
+ i 2 migliori tempi.
Finale 26 luglio 8 concorrenti

Finale[modifica | modifica sorgente]

Record mondiale 1'42"33A Sebastian Coe Regno Unito Regno Unito 1979
Record olimpico 1'43"50 Alberto Juantorena Cuba Cuba Montréal (Can) 1976
Pos Paese Atleta Tempo
Gold medal.svg Regno Unito Regno Unito Steve Ovett 1’45”40 min
Silver medal.svg Regno Unito Regno Unito Sebastian Coe 1’45”85 min
Bronze medal.svg URSS URSS Nikolai Kirov 1’45”94 min