Astarpa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Astarpa, fiume dell'Anatolia occidentale menzionato in resoconti ittiti del XIV secolo a.C. Corrisponde probabilmente all'odierno fiume Meander.

Gli annali del re ittita Mursili II (1322 a.C.-1295 a.C.) registrano che nel terzo anno[1] del suo regno ebbe luogo a Walma, nei pressi del fiume Astarpa, uno scontro fra l'esercito ittita e quello del principe Piyama-Kurunta di Arzawa, una regione geografica corrispondente all'attuale Lidia. Mursili, vittorioso, inseguì l'esercito del principe nel territorio di Apasa, l'attuale Efeso.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ circa sette anni prima dell'eclissi solare del 1312 a.C. conosciuta come eclissi di Mursili.
Turchia Portale Turchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Turchia