Antonio Adamini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Antonio Adamini (Bigogno, 25 dicembre 1792Pietroburgo, 16 giugno 1846) è stato un architetto svizzero, originario del Canton Ticino, in una frazione dell'attuale comune di Collina d'Oro.

Nato vicino Lugano, appartenne a quel gruppo di architetti italiani (Rastrelli, Quarenghi, Rusca, Rossi, Fossati) che fecero apprezzare l'arte italiana all'estero ed in special modo in Russia. A Pietroburgo, dove tenne dal 1817 alla morte la carica di architetto della città, realizzò il palazzo di Tauride e prese parte, insieme con il francese Auguste Ricard de Montferrand, alla riedificazione della cattedrale di Sant'Isacco e del Palazzo d'Inverno.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 3283061 LCCN: no2002098253