Anna Nagata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Anna Nagata, (永田杏奈 Nagata An'na?) (Tokyo, 29 marzo 1982), è un'attrice giapponese, nota soprattutto per avere interpretato il personaggio di Hirono Shimizu nel film Battle Royale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nagata si occupa principalmente di attività cinematografiche, dividendosi tra il grande schermo e la televisione. Ciò le ha permesso in breve tempo di diventare uno dei volti più noti ed apprezzati in Oriente, nonché più richiesti in Occidente.

In Europa si è fatta strada tra i kolossal americani per poi raggiungere la popolarità con il ruolo da lei ricoperto maggiormente conosciuto dagli spettatori occidentali, ossia The call: non rispondere di Takashi Miike, accanto alla già più celebre Kou Shibasaki.

Diventa in seguito celebre in Asia e soprattutto nel Sol Levante per il suo ruolo di Yuzuki Misaki in Kamen Ridden Kabuto e per quello di Anna nel telefilm di grande successo Masters of thunders.

Ha una partecipazione nella serie televisiva God speed love e un cameo nel film Linda Linda Linda.

Dopo averla vista in Battle Royale, inoltre, il regista Kenta Fukasaku aveva pensato a lei per il suo Yo Yo girl cop, nel ruolo della protagonista. Ma Anna rifiutò per dedicarsi principalmente alla televisione.

Protagonista e regina indiscussa del telefilm poliziesco, nonché attrice asiatica con più ruoli da omicida, Anna Nagata pare un'attrice la cui fama e bravura sembrano essere destinate ad essere considerate solo nell'estremo est dell'Asia.

Nel 2003, riforma la coppia Shibasaki-Nagata nel film di Takashi Miike The Call-non rispondere.

Anna inizia a lavorare nei telefilm all'età di 15 anni, nel ruolo di ragazzine paranormali o creature di fantasia. La sua fama si estenderà oltreoceano grazie però al successivo telefilm, Kamen Riden Kabuto, di una fantascienza pura e ineccepibile, ben curata nei minimi dettagli e di cui l'attrice è la regina.

Kinji Fukasaku la scrittura per il ruolo di Hirono Shimizu in Battle Royale, il suo grande capolavoro dopo Tora! Tora! Tora!, diretto insieme a Richard Fleischer. Tratto dal manga e dall'omonimo romanzo, il film diviene un cult. E Anna diventa uno dei volti più popolari del Sol Levante. Ma non è sufficiente e la giovane continua la sua strada cimentandosi in altri campi.

Tuttora l'attrice vive e lavora a Tokyo, ed è una tra le più importanti e imitate, nonché stimate e ammirate attrici giapponesi, con all'attivo più di 40 ruoli in serie tv giapponesi.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Anna dispone di un vasto website in madrelingua molto interessante e poetico, chiamato Anna's Life, dedicato ai suoi fan e alle sue poesie personali, che utilizza come un vero e proprio diario.