Angelo Dundee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angelo Dundee

Angelo Dundee, nato Mirena (Filadelfia, 30 agosto 1921Tampa, 1º febbraio 2012), è stato un allenatore di pugilato statunitense.

Considerato uno dei più grandi manager di boxe americana. Nella sua lunga carriera ha allenato campioni del calibro di Sugar Ray Leonard, George Foreman, Josè Napoles e ben altri 15 campioni mondiali. Fu allenatore di Muhammad Alì (1960-1981) con il quale formò il binomio più vincente della storia del pugilato. La International Boxing Hall of Fame nel 1992 lo ha riconosciuto tra i più grandi non pugili di ogni tempo .[1][2][3]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Angelo Mirena, più noto come Angelo Dundee, nacque a Filadelfia il 30 agosto del 1921 da Filomena Cianelli madre di sette figli e Angelo Merenda operaio nelle costruzioni delle ferrovie, oriundi italiani provenienti da Roggiano Gravina (in provincia di Cosenza). Il nome del padre venne erroneamente trascritto in Mirena al momento dell'immigrazione. Scelse lo pseudonimo di Dundee quando suo fratello Chris più grande di lui di 15 anni, che fece fortuna come manager, prese il cognome del suo pugile preferito Joe Dundee, fuoriclasse degli anni 10 e 20, anche lui di origini calabresi.

[1][2][3][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Angelo Dundee, il manager di Alì e Foreman Corriere dello Sport
  2. ^ a b Addio ad Angelo Dundee, l'allenatore di Alì Corriere della Sera
  3. ^ a b Angelo Dundee, il trainer più famoso del mondo guantato calabriaworldnews
  4. ^ Protagonisti senza guantoni. Prima puntata: Angelo Dundee boxeringweb.net