Ammocrypta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ammocrypta
Ammocrypta bifascia.jpg
Ammocrypta bifascia
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Percoidei
Famiglia Percidae
Genere Ammocrypta
(Jordan, 1877)

Il genere Ammocrypta comprende 6 specie di piccoli pesci d'acqua dolce appartenenti alla famiglia Percidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questi pesci sono diffusi in America del Nord, in diversi ambienti fluviali e lacustri (dai Grandi Laghi ai bacini idrografici dei fiumi Missouri e Mississippi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

I pesci del genere Ammocrypta presentano un corpo snello e sottile, molto allungato e piuttostoo ai fianchi. Vi sono due pinne dorsali, la prima è bassa e retta da raggi grossi, la seconda è alta, opposta e simmetrica alla pinna anale. Le pinne ventrali e pettorali sono ampie. La pinna caudale è a delta. La livrea è differente per ogni specie, ma prevale la colorazione mimetica, beige chiazzata di bruno, con pinne trasparenti.
Le dimensioni si attestano sui 7-8 cm, secondo la specie.

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Ammocrypta pellucida risulta iscritta come vulnerabile alla IUCN Red List.

Specie[modifica | modifica sorgente]

Il genere comprende 6 specie:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci