Amenardis II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Amenardis II
Amenardis II (la prima da destra) abbraccia Hathor. Rilievo dalla cappella di Taharqa, Shapenewpet II ed Amenardis II a Karnak.
Amenardis II (la prima da destra) abbraccia Hathor. Rilievo dalla cappella di Taharqa, Shapenewpet II ed Amenardis II a Karnak.
Divina Sposa di Amon
Incoronazione 670 a.C.
Predecessore Shapenewpet II
Successore Nitokris I
Morte 640 a.C.
Dinastia Divine Spose di Amon
Padre Taharqa

Amonirdisi Merittefnet, più nota come Amenardis II (... – 640 a.C.), è stata una Divina Sposa di Amon a Tebe ai tempi della XXV dinastia egizia.

Figlia di Taharqa e sorella del re di Napata Altanersa succedette a Shapenewpet II che l'aveva adottata.
Dal 659 a.C. adottò, in seguito alle pressioni di Psammetico I della XXVI dinastia, Nitokris I.

Hiero Ca1.svg
i mn
n
D4 X8 s
Hiero Ca2.svg

imn iir di si - Amonirdisi

Hiero Ca1.svg
G40 X8 W1 t
t
Hiero Ca2.svg

mr (it) tfnt - Merittefnet (Amata da Tefnet)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Federico A. Arborio Mella, L'Egitto dei faraoni, Mursia, ISBN 88-425-3328-9
  • Alessia Amenta, I tesori del museo egizio del Cairo, Edizioni White Star


Predecessore Divina Sposa di Amon Successore
Shapenewpet II 670640 a.C. Nitokris I

Dinastie contemporanee
XXV dinastia (Taharqa / Tanutamani)
XXVI dinastia (Necho I / Psammetico I)