Altocumulus castellanus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Altocumulus castellanus

Gli Altocumulus castellanus (Altocumuli castellani) sono una specie di altocumuli. Si tratta di altocumuli che hanno sviluppato delle protuberanze a forma di basse torri, oppure aventi contorni smerlati.

Queste nuvole sono molto utili ai fini della previsione dei temporali, infatti il loro apparire è generalmente indice dello scoppio di un fenomeno convettivo a distanza massima di 8-10 ore. Va sottolineato che essi rappresentano solo un indizio, ma non sono di per sé responsabili del temporale, che è invece provocato dalla formazione dei cumulonembi, i quali si svilupperanno verosimilmente dopo che gli altocumuli saranno spariti.

Secondo il parere di taluni esperti[senza fonte], gli Altocumuli castellani rappresentano un sicuro indizio di temporale quando appaiono fermi nel cielo e completano lo sviluppo "in loco"; se invece sono di passaggio e lasciano il cielo sereno come prima, nell'immediato non si avrà alcun fenomeno; seguirà però una giornata di tempo instabile, con temporali sparsi che non necessariamente colpiranno la località in questione.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

meteorologia Portale Meteorologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di meteorologia