Altocumulus castellanus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Altocumulo castellano
Altocumulus-Castellanus.jpg
Numerosi Altocumuli castellani
Abbreviazione Ac castellanus
Genere Altocumulo
Tipo Castellano
Precipitazioni correlate No, tuttavia possono essere seguiti da temporali
 

Gli Altocumulus castellanus (Altocumuli castellani) sono una specie di altocumuli. Si tratta di altocumuli che hanno sviluppato delle protuberanze a forma di piccole torri oppure aventi contorni smerlati.

Queste nuvole sono molto utili ai fini della previsione dei temporali: la loro comparsa nelle ore mattutine indica il probabile sviluppo di fenomeni convettivi nelle ore successive, in seguito al riscaldamento solare. Va sottolineato che essi rappresentano solo un indizio e non sono di per sé responsabili del temporale (provocato dai cumulonembi), i quali si svilupperanno verosimilmente una volta che gli altocumuli saranno scomparsi.

Secondo il parere di taluni esperti, gli Altocumuli castellani rappresentano un sicuro indizio di temporale quando appaiono fermi nel cielo e completano lo sviluppo "in loco"[senza fonte]; se invece sono di passaggio e lasciano il cielo sereno non si avranno fenomeni nell'immediato.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Gabriele Formentini, Alberto Gobbi, Andrea Griffa e Pierluigi Randi, Temporali e tornado, Prefazione di Mario Giuliacci, 2ª ed., Alphatest [2006], 2009, pp. 62-63, ISBN 9788848309929.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

meteorologia Portale Meteorologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di meteorologia