Albert Ammons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albert Ammons
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Jazz
Blues
Boogie-woogie
Strumento pianoforte

Albert Ammons (Chicago, 23 settembre 1907Chicago, 2 dicembre 1949) è stato un pianista statunitense, che spaziò dal jazz al blues ed al boogie-woogie, è conosciuto soprattutto per la sua "Swanee River Boogie".

Dal 1934 al 1938, Ammons si esibì con la sua band a Chicago, per muovere poi alla volta di New York, dove si esibì nel concerto "From Spirituals to Swing", al Carnegie Hall. Ammons, insieme ad altri due musicisti che si erano esibiti a quel concerto, Meade Lux Lewis e Pete Johnson, divenne il più popolare pianista di boogie woogie del momento. I tre lavorarono insieme al Cafè Society, esibendosi come trio.

Ammons continuò sempre a lavorare intensamente, fino alla morte avvenuta nel 1949.

La sua musica ha avuto grande influenza su moltissimi pianisti come Dave Alexander, Hadda Brooks, Dr.John, Axel Zwingenberger, Frank Muschalle, Katie Webster e Joerg Hegemann. Quest'ultimo ha onorato Ammons, in occasione del centenario della nascita dell'artista nel 2007, con l'album "A Tribute To Albert Ammons".

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Album Etichetta
1948 King of Boogie Woogie (1939-1949) Blues Classics
1951 Boogie Woogie Classics Blue Note Records
1992 The First Day Blue Note
2004 The Boogie Woogie Trio, Vols. 1-2 Storyville

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carr, Ian; Fairweather, Digby; Brian Priestley. "Jazz: The Rough Guide" (1995), Penguin, ISBN 1-85828-137-7, p. 11

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 12490685 LCCN: n/85/374321