Agostino Barelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Theatinerkirche di Monaco, completata da Enrico Zuccalli

Agostino Barelli (Bologna, 16261697) è stato un architetto italiano[1].

Nella città natale prese parte al progetto per la chiesa di San Bartolomeo (1527). Lavorò quindi in Baviera, dove introdusse il Barocco italiano. A Monaco disegnò la chiesa di San Gaetano chiamata Theatinerkirche (1663) su modello della chiesa di Sant'Andrea della Valle in Roma. Nella medesima città avviò la costruzione del Castello di Nymphenburg, poi continuato da Enrico Zuccalli ed altri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ O. Bergomi, La chiesa di Santa Maria Incoronata a Bologna, in “Il Carrobbio” 2003 p. 85.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • O. Bergomi, La chiesa di Santa Maria Incoronata a Bologna, in “Il Carrobbio” 2003, pp. 85-95.
  • N. Pevsner, J. Fleming, H. Honour, Dizionario di architettura, Torino, Einaudi, 1981. ISBN 8806130692

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 18371517