Agenzia aerospaziale bulgara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Agenzia Aerospaziale Bulgara)

L'Agenzia aerospaziale bulgara, conosciuta come Istituto di ricerca spaziale o IRS (bulgaro: Институт за Космически изследвания, ИКИ), fondata nel 1969, è tra le più vecchie agenzie spaziali.

È tra le principali sezioni nell'Accademia delle scienze bulgara. Il campo di attività dell'IRS spazia tra gli studi fondamentali di fisica spaziale, astrofisica, trattamento di immagini, telerilevamento, scienze della vita, equipaggiamento scientifico, preparazione e realizzazione di esperimenti nella regione di spazio studiata ed impiego di veicoli spaziali automatici e non, studio dei sistemi di controllo, veicoli spaziali ed aerei e loro equipaggiamenti, attività di creazione di materiali e tecnologie cosmiche e loro uso, addestramento di studenti specializzandi e laureandi.

Nel 1972 la prima apparecchiatura spaziale, il P-1, fu lanciata nello spazio. Gli scienziati bulgari hanno partecipato a diversi programmi sovietici, guadagnando molta esperienza nella progettazione di apparecchiature per i satelliti Intercosmos. Nel 1979 la Bulgaria divenne la sesta nazione a mandare un uomo nello spazio, il pilota militare Georgi Ivanov, seguito nel 1988 da Alexandar Alexandrov.

Per il momento l'agenzia opera principalmente in cooperazione colle agenzie spaziali di varie nazioni sviluppatrici, provvedendo ai componenti ad alta tecnologia ed all'abilità tecnica. L'Agenzia Spaziale Bulgara in questo momento sta lavorando coll'Agenzia spaziale indiana al satellite Chandrayaan-1.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]