Afropavo congensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pavone del Congo
Afropavo congensis -Antwerp Zoo -pair-8a.jpg
Una coppia
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Galliformes
Famiglia Phasianidae
Sottofamiglia Phasianinae
Genere Afropavo
Chapin 1936
Specie A. congensis
Nomenclatura binomiale
Afropavo congensis
Chapin, 1936

Il pavone del Congo (Afropavo congensis Chapin, 1936) è un uccello della famiglia dei Fasianidi, unica specie del genere Afropavo.[2]

Questo pavone, secondo uccello da selvaggina per dimensioni di tutta l'Africa[senza fonte], è stato descritto e analizzato per la prima volta nel 1936.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il maschio e la femmina di questa specie si distinguono perché il maschio presenta un piumaggio verde smeraldo mentre la femmina è più scura.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il suo habitat naturale sono le foreste pluviali del Congo.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2012, Afropavo congensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Phasianidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 5 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli