Adriano Reginato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adriano Reginato
Reginato1.jpg
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Altezza 179 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Ritirato 1973
Carriera
Giovanili
Treviso Treviso
Squadre di club1
1958-1959 Treviso Treviso 1 (-?)[1]
1961-1963 Treviso Treviso 42 (-43)
1963-1965 Torino Torino 11 (-6)
1965-1966 L.R. Vicenza L.R. Vicenza 20 (-27)
1966-1973 Cagliari Cagliari 43 (-31)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Adriano Reginato (Carbonera, 19 dicembre 1937) è un ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nel Treviso, disputò i primi campionati ad alto livello in Serie C fra il 1961 e il 1963.

Passò quindi al Torino, dove fece due anni di panchina fino al 1965, stagione in cui passò al Lanerossi Vicenza. Nella splendida annata biancorossa 1965-66 si alternò fra i pali con Franco Luison e a fine anno cambiò nuovamente squadra.

Arrivò al Cagliari, dove conquistò il posto da titolare e stabilì il record di imbattibilità nelle partite di inizio campionato, con 712 minuti,[senza fonte] record battuto soltanto da Sebastiano Rossi. L'imbattibilità si interruppe all'ottava giornata, nella partita di Torino contro la Juventus, dove fu superato da un tiro di Virginio De Paoli a otto minuti dalla fine.

A Cagliari rimase fino al 1972, quando lasciò il calcio giocato. Dopo la prima brillante stagione fu relegato alla panchina, facendo da secondo prima a Pietro Pianta e poi a Enrico Albertosi.

Con i cagliaritani Reginato ha anche una esperienza nel campionato nordamericano organizzato nel 1967 dalla United Soccer Association e riconosciuto dalla FIFA, in cui i sardi giocarono nelle vesti del Chicago Mustangs, ottenendo il terzo posto nella Western Division.[2]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Cagliari: 1969-1970

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il Calcio Illustrato, Rizzoli edizioni, 1960, p. 182.
  2. ^ The Year in American Soccer - 1967 in Homepages.sover.net. URL consultato il 12 giugno 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]