Aculeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il filamento dei funghi, vedi Aculeo (micologia).

L'aculeo è, nel linguaggio scientifico, il nome generico di ogni organo pungente che si trova negli animali.

Mammiferi[modifica | modifica wikitesto]

Nei mammiferi sono generalmente produzioni epidermiche, cioè peli modificati. Esempi di mammiferi dotati di aculei sono: il riccio; l'istrice; l'echidna.

Echinodermi[modifica | modifica wikitesto]

Gli echinodermi sono un phylum di animali marini ricoperti da piastre calcaree con processi spinosi. Il più noto è, forse, il riccio di mare.

Insetti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pungiglione.

I pungiglioni degli imenotteri (vespa, ape, ecc.) si trovano all'estremità dell'addome: rappresentano una modificazione dell'ovopositore (terebra) e sono in rapporto con ghiandole velenifere.

Molti altri animali sono provvisti di aculei di varia natura, che servono come arma di difesa o di offesa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]