9 Degrees West of the Moon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
9 Degrees West of The Moon
Artista Vision Divine
Tipo album Studio
Pubblicazione 23 gennaio 2009
Dischi 1
Tracce 11
Genere Progressive metal
Power metal
Etichetta Frontiers Records
Produttore Timo Tolkki
Registrazione Frontiers Records
Vision Divine - cronologia
Album precedente
(2007)
Album successivo

9 Degrees West of The Moon è il sesto album della power metal/progressive metal band Vision Divine. È l'album che segna il ritorno del cantante Fabio Lione, dopo la dipartita di Michele Luppi.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Letter to my Child Never Born - 8.56
  2. Violet Loneliess - 4.42
  3. Fading Shadow - 5.21
  4. Angels in Disguise - 5.17
  5. The Killing Speed of Time - 4.50
  6. The Streets of Laudomia - 5.51
  7. Fly - 4.53
  8. Out in Open Space - 5.09
  9. 9 Degrees West of the Moon - 3.57
  10. A Touch of Evil (Judas Priest cover) - 5.48
  11. Fading Shadow (demo version) - 5.17

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]