72 Ophiuchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nu Ophiuchi
Mappa della costellazione di OfiucoMappa della costellazione di Ofiuco
Classificazione Subgigante bianca
Classe spettrale A4IV
Distanza dal Sole 87 anni luce
Costellazione Ofiuco
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 18h 07m 20,984s
Declinazione +09° 33′ 49,85″
Dati fisici
Raggio medio 1,9 R
Massa
Temperatura
superficiale
8260 K (media)
Luminosità
Dati osservativi
Magnitudine app. +3,72
Parallasse 37,55 mas
Moto proprio AR: -62,17 mas/anno
Dec: +79,66 mas/anno
Velocità radiale -23,9 km/s
Nomenclature alternative
BD+09 3564, FK5 680, HD 165777, HIP 88771, HR 6771, SAO 123142.

72 Ophiuchi è una stella nella costellazione di Ofiuco, di magnitudine apparente 3,72. È la decima stella più luminosa della sua costellazione e la più brillante priva di una designazione di Bayer. Dista 87 anni luce dal sistema solare[2].

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

72 Ophiuchi è una subgigante bianca di tipo spettrale A4IVs. Con una temperatura effettiva di 8260 K, è circa 20 volte più luminosa del Sole e possiede un raggio 1,9 volte superiore a quello solare[1][3]. Gira su se stessa a una velocità uguale o superiore a 65 km/s. La sua età stimata è di 340 milioni di anni.

La composizione chimica di 72 Ophiuchi è diversa rispetto al Sole; da un lato, mostra una relativa abbondanza di ferro, leggermente superiore a quella del Sole ([Fe / H] = 0,09), ma alcuni elementi sono molto più abbondanti di quanto non siano nel Sole. In particolare, ittrio e sodio sono quasi tre volte più abbondanti che nella nostra stella ([Na / H ] = 0,46). Per contro, il contenuto di cromo è paragonabile a quello presente nel Sole[4].

72 Ophiuchi sembra avere due compagne stellari; la prima, più debole di 5,2 magnitudini rispetto alla principale, è separata visivamente di 24,83 secondi d'arco. La seconda compagna, ancor più debole, si trova a 24,20 secondi d'arco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c J. Zorec, F. Royer, Rotational velocities of A-type stars. IV. Evolution of rotational velocities in Astronomy and Astrophysics, vol. 537, A120, gennaio 2012), p. 22, DOI:10.1051/0004-6361/201117691.
  2. ^ Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  3. ^ Fundamental parameters of stars (Allende Prieto+, 1999)
  4. ^ Erspamer, D.; North, P., Automated spectroscopic abundances of A and F-type stars using echelle spectrographs. II. Abundances of 140 A-F stars from ELODIE in Astronomy and Astrophysics, vol. 398, 2003, pp. 1121-1135.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni