Zapornia paykullii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Schiribilla fasciata
Mandarin vízicsibe.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Gruiformes
Famiglia Rallidae
Genere Zapornia
Specie Z. paykullii
Nomenclatura binomiale
Zapornia paykullii
(Ljungh, 1813)
Sinonimi

Porzana paykullii

La schiribilla fasciata (Zapornia paykullii (Ljungh, 1813)) è un uccello della famiglia dei Rallidi originario dell'Asia orientale[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La schiribilla fasciata è un rallide di piccole dimensioni: misura 20–22 cm di lunghezza, ha un'apertura alare di 42 cm e pesa 96-132 g.[senza fonte] Ha la sommità del capo, le regioni superiori e le ali di colore marrone-grigio scuro, talvolta con delle sottili striature più chiare sulle ali. I fianchi, la parte bassa del petto, l'addome e il sottocoda sono striati di bianco e nero. Il becco, breve, è di colore grigio-verdastro, l'iride è rossa e le zampe rosso-arancio.[senza fonte]

Si distingue dalla schiribilla fosca (Zapornia fusca) e dalla rallina fasciata (Rallina fasciata) per la colorazione più grigia e meno marrone delle regioni superiori e delle ali, e per la colorazione delle zampe arancio chiaro invece che rossa.[senza fonte]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La schiribilla fasciata vive unicamente in Asia orientale, dove è piuttosto rara. Nidifica in Russia orientale (lungo il fiume Amur e nel Territorio del Litorale), in Cina nord-orientale e, almeno in passato, in Corea del Nord. Coppie nidificanti a volte sono state registrate anche sull'isola di Sachalin. Sverna nel Sud-est asiatico e nel Borneo, ma talvolta ha fatto la sua comparsa anche in Giappone e a Taiwan.[senza fonte]

Si incontra nelle paludi, nelle zone erbose umide, sui prati e nelle risaie.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

La schiribilla fasciata è una creatura timida e riservata, molto difficile da avvistare. Il richiamo, un veloce tototototo seguito da un trillo urrrrr, viene emesso all'alba, al crepuscolo e di notte. Le sue abitudini, seppur poco conosciute, non si discostano da quelle delle altre schiribille.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2016, Zapornia paykullii, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato il 29 marzo 2018.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Rallidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 29 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli