Yasmina Mélaouah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Yasmina Mélaouah (Tunisi, 29 novembre 1961) è una traduttrice e accademica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Yasmina Mélaouah si è laureata in letteratura francese moderna e contemporanea. Insegna traduzione letteraria alla Civica Scuola Interpreti e Traduttori di Milano. Ha tradotto, fra gli altri, Daniel Pennac, Patrick Chamoiseau, Fred Vargas, Colette, Jean Genet, Andreï Makine, Laurent Mauvignier, Mathias Énard, Albert Camus, Martin Winkler e Antoine de Saint-Exupéry. Nel 2007, in occasione delle Giornate della traduzione di Urbino, ha ricevuto il premio per la traduzione del Centro Europeo per l'editoria. Di recente ha ritradotto Il grande Meaulnes di Alain-Fournier e La peste di Albert Camus.

Controllo di autoritàVIAF (EN4764147967360684200007 · SBN CFIV109986 · WorldCat Identities (ENviaf-4764147967360684200007