Word of Mouf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Word of Mouf
Artista Ludacris
Tipo album Studio
Pubblicazione 6 novembre 2001
Durata 78 min : 54 s
Dischi 1
Tracce 18
Genere Southern rap
Etichetta Def Jam
Produttore Swizz Beatz, Paul King, Timbaland, Organized Noize, KLC, Jook, Jazze Pha, Ludacris
Registrazione 2001
Certificazioni
Dischi di platino Stati Uniti Stati Uniti (3)[1]
(Vendite: 3.600.000+)
Ludacris - cronologia
Album precedente
(2000)
Album successivo
(2003)

Word of Mouf è il terzo album del rapper statunitense Ludacris, pubblicato nel 2001 dalla Def Jam Recordings. Dall'album sono stati estratti i singoli "Roll Out (My Business)", "Area Codes", "Move Bitch" e "Saturday (Oooh Oooh!)". Il lavoro di Ludacris è stato nominato ai Grammy Awards del 2003 come Best Rap Album, il premio è però stato vinto da The Eminem Show.

Ha debuttato con 281,000 copie nella prima settimana di distribuzione nella Billboard 200 alla posizione #3,[2] ha venduto 3.8 milioni di copie solo negli Stati Uniti e 5 milioni in tutto il mondo diventando così l'album di maggiore successo di Ludacris.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

# Title Producer(s) Featured guest(s) Time
1 "Coming 2 America" Bangladesh 4:23
2 "Rollout (My Business)" Timbaland 4:58
3 "Go 2 Sleep" Bangladesh I-20, Fate Wilson & Three 6 Mafia 5:12
4 "Cry Babies (Oh No)" Swizz Beatz 5:58
5 "She Said" Organized Noise Fate Wilson 4:35
6 "Howhere (Skit)" I-20 & Ludacris 1:13
7 "Area Codes" Jazze Pha Nate Dogg 5:04
8 "Growing Pains" P. King Fate Wilson & Keon Bryce 4:51
9 "Greatest Hits (Skit)" Mike Johnson 1:18
10 "Move Bitch" KLC Mystikal & I-20 4:30
11 "Stop Lying (Skit)" Ludacris & I-20 1:38
12 "Saturday (Oooh Oooh!)" Organized Noise 3:52
13 "Keep It on the Hush" Jazze Pha 4:48
14 "Word of Mouf (Freestyle)" Chaka Zulu 4-Ize 2:13
15 "Get the Fuck Back" Bangladesh I-20, Fate Wilson & Shawnna 5:21
16 "Freaky Thangs" Bangladesh Twista & Jagged Edge 5:34
17 "Cold Outside" Jook 6:05
18 "Block Lockdown" Bangladesh I-20 7:48*
19 "Welcome to Atlanta" (Bonus/Hidden Track) Jermaine Dupri Jermaine Dupri 4:25*

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://uk.complex.com/music/2013/05/the-50-best-selling-rap-albums/ludacris-word-of-mouf
  2. ^ Creed Won't 'Sacrifice' Pole Position On Billboard Chart - News Story | Music, Celebrity, Artist News | MTV News

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]