Wohnen am Kleistpark

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wohnen am Kleistpark
Sozialpalast-b.jpg
L'edificio visto dalla Potsdamer Straße
Localizzazione
StatoGermania Germania
LocalitàBerlino-Schöneberg
IndirizzoPallasstraße 1-6
Potsdamer Straße 170-172
Coordinate52°29′40.92″N 13°21′33.12″E / 52.4947°N 13.3592°E52.4947; 13.3592Coordinate: 52°29′40.92″N 13°21′33.12″E / 52.4947°N 13.3592°E52.4947; 13.3592
Informazioni generali
Condizioniin uso
Costruzione1974-1977
Stilebrutalismo
Usoappartamenti
Realizzazione
ArchitettoDietmar Grötzebach, Günter Plessow, Jürgen Sawade, Dieter Frowein
AppaltatoreKlingbeil-Gruppe

Wohnen am Kleistpark (letteralmente: "vivere al Kleistpark", dal nome del limitrofo parco pubblico) è un edificio residenziale di Berlino, sito nel quartiere di Schöneberg. Importante esempio di architettura degli anni settanta del XX secolo, è posto sotto tutela monumentale (Denkmalschutz).[1]

Scherzosamente è anche soprannominato "Sozialpalast" ("palazzo sociale", poiché ospita appartamenti di edilizia sociale) o "Pallasseum" (crasi di "Pallasstraße" – la via sulla quale si affaccia, e "Kolosseum" – per via delle sue dimensioni imponenti).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio fu costruito dal 1974 al 1977 su progetto di Dietmar Grötzebach, Günter Plessow, Jürgen Sawade e Dieter Frowein.

Nel 2017 venne posto sotto tutela monumentale (Denkmalschutz).[2][3]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio, che conta complessivamente 541 appartamenti, si compone di diversi corpi di fabbrica: il corpo principale, alto 14 piani, è posto in direzione nord-sud e scavalca sia la Pallasstraße, sia un vecchio bunker risalente alla seconda guerra mondiale.

Perpendicolarmente al corpo principale sono posti tre corpi secondari, di 6 piani, che si affacciano verso est sulla Potsdamer Straße.

Il progetto originario prevedeva che il tetto dell'edificio fosse praticabile e adibito ad attività sportive; tale proposta rimase tuttavia irrealizzata.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Rolf Rave, Hans-Joachim Knöfel e Jan Rave, Bauen der 70er Jahre in Berlin, Berlino (Ovest), Verlag Kiepert, 1981, scheda 285, ISBN 3-920-597-40-0.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]