William Peto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Peto
cardinale di Santa Romana Chiesa
Chiostro di ognissanti, personalità francescane 47 William Peto.JPG
Nato nel Warwickshire, 1478?
Creato cardinale 14 giugno 1557 da papa Paolo IV
Deceduto Londra, aprile 1558

William Peto (Warwickshire, 1478 ? – Londra, aprile 1558) è stato un cardinale britannico della Chiesa cattolica, nominato da papa Paolo IV.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque nel Warwickshire forse nel 1478 e studiò presso le università di Oxford e Cambridge: entrò poi tra i Frati Minori Osservanti.

Confessore della principessa Maria (primogenita di Enrico VIII di Inghilterra), amico di Tommaso Moro e Giovanni Fisher, fu inviato dal suo ordine nei Paesi Bassi per assistere Caterina d'Aragona, appena ripudiata dal marito.

Vescovo di Salisbury dal 30 marzo 1543, non prese mai possesso della diocesi: tornò in Inghilterra dai Paesi Bassi sotto il regno di Maria I, di cui tornò ad essere il confessore privato.

Fu innalzato al cardinalato da papa Paolo IV nel concistoro del 14 giugno 1557, ma non ricevette mai un titolo: dopo la morte di Reginald Pole, venne nominato legato a latere in Inghilterra.

Morì nell'aprile del 1558 e venne sepolto nella chiesa del convento francescano di Greenwich.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Salisbury Successore BishopCoA PioM.svg
John Salcott 1543 (o 1557) - 1558 Francis Mallet (non consacrato)
John Jewel
Controllo di autorità VIAF: (EN89204815