William Hunter McCrea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

William Hunter McCrea (Dublino, 13 dicembre 1904Lewes, 25 aprile 1999) è stato un astronomo britannico, che ha determinato la composizione del Sole e sviluppato il modello della teoria protoplanetaria per la formazione planetaria.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Dublino, si trasferi da bambino nel Kent e quindi nel Derbyshire. Studiò matematica al Trinity College dove nel 1929 ottenne un PhD. Dopo il conseguimento del titolo si trasferì all'Università di Edimburgo e poi all'Imperial College di Londra. Nel 1936 divenne direttore del dipartimento di Matematica della Queen's University di Belfast. Dopo aver prestato servizio militare durante la II guerra mondiale, si trasferì al dipartimento del Royal Holloway College nel 1944[1]. Nel 1965, McCrea creò il centro di Astronomia del dipartimento di Fisica all'Università del Sussex.

I suoi primi lavori si concentrarono sui meccanismi di equilibrio della cromosfera solare, dove grazie all'uso delle leggi di equilibrio termico e statico dimostrò che l'idrogeno fosse almeno 100.000 volte più abbondante del calcio, dimostrando così la bontà delle teorie avanzate qualche anno prima da Cecilia Payne e Albrecht Unsöld in contrapposizione alla teoria di Edward Milne.[2]

A partire dal dopoguerra studiò, attraverso modelli matematici sempre più complessi, ipotesi sempre più raffinate per la formazione delle stelle e dei pianeti.[2]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Bibliografia integrale
  • William McCrea, The hydrogen chromosphere in Mon. Not. R. Astron. Soc., n. 89, 1929, pp. 483–497.
  • William McCrea, The formation of Population I stars. Part I. Gravitational contraction in Mon. Not. R. Astron. Soc., n. 117, 1957, pp. 562–578.
  • William McCrea, The formation of Population I stars. Part II. The formation of molecular hydrogen in interstellar matter in Mon. Not. R. Astron. Soc., n. 121, 1960, pp. 238–251.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il college gli dedicherà successivamente uno degli edifici del campus.
  2. ^ a b William Hunter McCrea, Leon Mestel & Bernard E. J. Pagel, Biogr. Mems Fell. R. Soc. 2007 53, 223-236

Controllo di autorità VIAF: 6350367 LCCN: n84238822