Wave Machines

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wave Machines
La band in concerto nel 2011
La band in concerto nel 2011
Paese d'origine Regno Unito Regno Unito
Genere Indie pop[1][2]
Indietronica[3][2]
Art rock[3][4]
Periodo di attività 2007 – in attività
Etichetta Neapolitan Music Limited
Album pubblicati 2
Studio 2
Sito web

Gli Wave Machines sono un gruppo musicale britannico formatosi nel 2007 a Liverpool.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver pubblicato i singoli I Go I Go I Go e The Greatest Escape We Ever Made tramite l'etichetta indipendente Chess Club Records, la band firma un contratto con la Neapolitan Music Limited nel 2008. Con la nuova etichetta i quattro pubblicano altri tre singoli: Keep the Lights On, una nuova versione di I Go I Go I Go e Punk Spirit. Nel giugno 2009 viene pubblicato il loro album di debutto, intitolato Wave If You're Really There, ricco di influenze che vanno dal pop al rock e dalla disco all'elettronica[5]. Dal 2011 al 2012 il gruppo si dedica alla registrazione del suo secondo album lavorando con il produttore discografico Lexxx[4], spostandosi dagli Sphere Studios a Battersea agli Whitewood Studios di Liverpool. Dopo essere stato mixato a Hornsey, Londra, Pollen è stato pubblicato il 21 gennaio 2013.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 - Wave If You're Really There
  • 2013 - Pollen

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2008 - I Go I Go I Go
  • 2008 - The Greatest Escape We Ever Made
  • 2009 - Keep the Lights On
  • 2009 - Punk Spirit
  • 2012 - Ill Fit

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Wave Machines – Pollen, Thelineofbestfit.com. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  2. ^ a b Wave Machines - Ill Fitt, Umstrum.com. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  3. ^ a b No 343: Wave Machines, The Guardian. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  4. ^ a b Found sound: Wave Machines, Dummymag.com. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  5. ^ Album Review: Wave Machines - 'Wave If You're Really There', NME. URL consultato il 13 ottobre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock