WASP-49 b

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
WASP-49 b
Stella madreWASP-49
Scoperta2011[1]
ScopritoriMonika Lendl et al.
ClassificazioneGioviano caldo
Distanza dal Sole638,108±3,92 al
Parametri orbitali
Semiasse maggiore0,0379 ± 0,0011 UA[2]
Periodo orbitale2,7817387 giorni[2]
Inclinazione orbitale84,89° ± 0,19°[2]
Satellitidubbio[3]
Dati fisici
Raggio medio1,115±0,047 rJ[2]
Massa
0,378±0,027 MJ[2]
0,399±0,030 MJ[4]
Densità media0,273+0,026
−0,030
×103 kg/m³
[2]
(0,288±0,006)×103 kg/m³[4]

WASP-49 b è un pianeta gioviano caldo in orbita attorno alla stella WASP-49, distante circa 638 anni luce dal sistema solare.[5]

È stato scoperto con il metodo dei transiti nel 2011, nell'ambito del programma di ricerca di pianeti extrasolari condotto da SuperWASP, da cui la denominazione del pianeta e della stella. La comunicazione della scoperta è avvenuta nel 2012.[6]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il pianeta orbita attorno alla stella in 2,78 giorni (circa 2 giorni, 18 ore e 45 minuti), ad una distanza pari mediamente a 0,0379 volte quella della Terra dal Sole,[2] pari a circa 15 volte la distanza della Luna dalla Terra. Il pianeta appartiene alla categoria dei gioviani caldi. La sua temperatura di equilibrio è stata stimata in circa 1400 kelvin.[4]

Nonostante il pianeta abbia un diametro confrontabile con quello di Giove, possiede solo il 40% della sua massa. La sua densità, infatti, è stata stimata in 300 kg/m³, di poco superiore a quella del sughero.[2][4]

Possibile esoluna vulcanica[modifica | modifica wikitesto]

Rappresentazione schematica della magnetosfera di Giove che mostra il toro di plasma (in rosso) associato all'orbita di Io, la nube di sodio neutro che circonda la luna (in giallo), il tubo di flusso di Io (in verde) e le linee del campo magnetico (in blu).

Nel 2017, è stata rilevata la presenza di sodio attorno al pianeta.[7] La rilevazione anche di potassio ha condotto alcuni ricercatori ad ipotizzare l'esistenza di una esoluna in orbita attorno al pianeta, caratterizzata da un'intensa attività vulcanica, come accade su Io, la luna di Giove.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica