Vodka Moskovskaya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vodka Moskovskaya (in russo: Московская особая водка?) o semplicemente Moskovskaya è una marca di vodka Russa.

Nel corso del tempo si è fatta riconoscere per il peculiare colore verde dell'etichetta[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 1894 dal Monopolio di Stato russo, la sua produzione venne fermata, analogamente a quella di altri superalcolici con l'introduzione del proibizionismo durante la Prima guerra mondiale. Il marchio venne rifondato nel 1925 dall'Unione Sovietica[2].

Attualmente il marchio è proprietà della Soyuzplodimport e, come altri marchi di vodka del periodo sovietico, è stata oggetto di svariati contenziosi legali.[3][4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "A History of the Vodka Label" (RU)
  2. ^ "40 Degrees East: An Anatomy of Vodka", p.123 (EN)
  3. ^ "Stolichnaya ban spreads to Germany" (EN)
  4. ^ "Moskovskaya of the SPI Group" (EN)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nicholas Ermochkine e Peter Iglikowski, 40 Degrees East: An Anatomy of Vodka, 2003, ISBN 1590335945