Vittorio Alinari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vittorio Alinari (18591932) è stato un fotografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il padre, Leopoldo Alinari, fondò una società fotografica nel 1854 e i suoi fratelli, Giuseppe e Romualdo, ne divennero ben presto soci. Era noto per la sua specialità di documentare capolavori dell'arte. Nel 1892 Vittorio rilevò l'azienda e spostò l'enfasi di fotografia documentaria italiana. Il suo lavoro è conosciuto per un'attenta composizione, uso frequente della prospettiva frontale, e delle grandi lastre (circa 21 cm x 27 cm), formato che usò fino al 1920.

Pubblicò nel 1900 un'edizione illustrata della Divina Commedia di Dante Alighieri, reclutando importanti artisti contemporanei per le illustrazioni.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Jeffrey, Ian et al. (1997), The Photography Book. London: Phaidon Press Limited. ISBN 0-7148-4488-8

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN25409331 · ISNI (EN0000 0001 1046 961X · SBN IT\ICCU\RAVV\032929 · Europeana agent/base/152923 · LCCN (ENn86054454 · ULAN (EN500033297 · WorldCat Identities (ENlccn-n86054454