Vito Dell'Aquila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vito Dell'Aquila
Vito Dell'Aquila.JPG
Nazionalità Italia Italia
Altezza 179 cm
Taekwondo Taekwondo pictogram.svg
Categoria -58 kg
Squadra Carabinieri
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Mondiali 1 0 1
Europei 1 0 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 28 agosto 2022

Vito Dell'Aquila (Mesagne, 3 novembre 2000) è un taekwondoka italiano, campione olimpico nella categoria 58 kg a Tokyo 2020.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è diplomato al Liceo Scientifico Epifanio Ferdinando di Mesagne, sua città natale.[1]

Ha iniziato a praticare il taekwondo all'età di otto anni, presso la palestra New Marzial.[2] Dal 12 novembre 2018 compete per il Centro Sportivo dei Carabinieri.[1]

Ha ottenuto il suo primo podio internazionale in una grande manifestazione ai mondiali di Muju 2017.

Agli europei di Kazan' 2018 ha vinto la medaglia di bronzo.

Ha rappresentato l'Italia ai Giochi olimpici estivi di Tokyo 2020, vincendo la medaglia d'oro nel torneo della categoria fino a 58 kg, battendo in finale il tunisino Mohamed Khalil Jendoubi.[3]

Nel novembre 2022, ai Mondiali di taekwondo in Messico, vince la medaglia d'oro battendo in finale il sudcoreano Jun Jang.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Tokyo 2020: Oro Oro nei 58 kg;
Muju 2017: Bronzo Bronzo nei 54 kg;
Guadalajara 2022: Oro Oro nei 58 kg;
Manchester 2022: Bronzo Bronzo nei 58 kg.
Kazan 2018: Bronzo Bronzo nei 54 kg.
Bari 2019: Oro Oro nei 58 kg.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore Ordine al merito della Repubblica italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 20 settembre 2021[4]
Collare d'oro al merito sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'oro al merito sportivo
— Roma, 20 dicembre 2021[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b mrtrepetto, Chi è Vito Dell'Aquila, prima oro italiano a Tokyo 2020, su Adnkronos, 24 luglio 2021. URL consultato il 24 luglio 2021.
  2. ^ Olimpiadi di Tokyo - Chi è Vito Dell'Aquila, l'ultimo gioiello del taekwondo di Mesagne: a 20 anni è già medaglia d'oro, su Il Fatto Quotidiano, 24 luglio 2021. URL consultato il 24 luglio 2021.
  3. ^ Dell'aquila campione nei 58 kg! Primo oro Italia Team a Tokyo 2020, su coni.it, 24 luglio 2021. URL consultato il 24 luglio 2021.
  4. ^ Dell'Aquila Sig. Vito Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana, su quirinale.it. URL consultato il 15 novembre 2022.
  5. ^ Consegnati i Collari d'Oro del magico 2021 dello sport italiano. Presente il Premier Draghi: continuate a stupirci. Malagò: stagione storica, secondi al mondo dietro gli USA, su coni.it, 20 dicembre 2021. URL consultato il 15 novembre 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]