Vitaliano I Borromeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sua Eccellenza
Vitaliano I
Conte di Arona
Stemma
In carica 1445 –
1449
Predecessore Titolo creato
Successore Filippo Borromeo
Trattamento Sua Eccellenza
Don
Altri titoli Patrizio milanese
Capitano e Difensore della Libertà di Milano
Nascita 1390
Morte Arona, ottobre 1449
Luogo di sepoltura Milano
Dinastia Vitaliani
Borromeo
Padre Giacomo Vitaliani
Madre Margherita Borromeo
Consorte Ambrosina Fagnani
Figli Filippo
Religione Cattolicesimo

Vitaliano I Borromeo, I conte di Arona (1390Arona, ottobre 1449), è stato un banchiere, politico e nobile italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovinezza[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Giacomo Vitaliani, ambasciatore di Padova a Venezia, e di Margherita discendente della ricca famiglia dei Borromeo.[1] Egli sposò Ambrosina Fagnani ed ebbe un solo figlio, Filippo Borromeo.[1] Molti suoi discendenti sono a lui omonimi.

Conte di Arona[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1439 Filippo Maria Visconti gli assegnò la città di Arona, sulla sponda occidentale del Lago Maggiore, e sei anni dopo, il duca lo nominò Conte di Arona. Nel 1447 è stato eletto Capitano e Difensore della Libertà di Milano, alle prime elezioni della Aurea Repubblica Ambrosiana.

Congiura[modifica | modifica wikitesto]

Partecipò ad una congiura guidata dai suoi amici Giorgio Lampugnano e Teodoro Bossi, nel febbraio 1449 contro il dittatore Carlo Gonzaga. La congiura fu scoperta, e mentre Lampugnano e Cotti furono giustiziati, Borromeo fuggì ad Arona dove acquistò Angera dal Visconti per 12.800 lire imperiali.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì quello stesso anno in ottobre per cause sconosciute e fu sepolto a Milano. Suo figlio Filippo ricevette la sua eredità da Francesco Sforza, che, secondo la leggenda, ha aggiunto tre anelli allo stemma di famiglia Borromeo.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Pietro de' Vitaliani Vitaliano de' Vitaliani  
 
 
Girolamo de' Vitaliani  
 
 
 
Giacomo de' Vitaliani  
Calorio Zabarella  
 
 
Beatrice Zabarella  
 
 
 
Vitaliano I Borromeo  
Lazzaro Borromeo Francesco Borromeo  
 
 
Filippo Borromeo  
 
 
 
Margherita Borromeo  
Pietro Lascaris di Tenda Guglielmo Pietro II Lascaris di Tenda  
 
 
Telda Lascaris di Tenda  
Poligena ?  
 
 
 

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN5361057 · ISNI (EN0000 0000 4788 8685 · LCCN (ENnr96028309 · CERL cnp00362988 · WorldCat Identities (ENviaf-5361057