Vincenzo Cirasola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vincenzo Cirasola (Gravina in Puglia, 13 dicembre 1955) è un sindacalista, saggista ed intermediario italiano.

Si occupa principalmente di intermediazione assicurativa e in particolare della rappresentanza sindacale degli agenti di assicurazione professionisti. È attualmente alla guida del sindacato ANAPA Rete ImpresAgenzia e presidente del Gruppo Agenti Generali Italia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origine pugliese, ha frequentato gli studi universitari a Bologna e ha conseguito la laurea in giurisprudenza all’Alma Mater. Mentre frequentava l'Università, per mantenersi agli studi ha iniziato a lavorare per le Assicurazioni Generali. Vive ed esercita la professione di intermediario assicurativo a Bologna, congiuntamente all’attività sindacale.

Dal 2002 è presidente prima del gruppo GAA Generali, poi Gruppo Agenti Generali Italia (GA-GI)[1],l’associazione di categoria che si occupa della tutela in ambito aziendale degli agenti della compagnia assicurativa.

La sua attività nelle organizzazioni sindacali per gli intermediari lo vede vice presidente del Sindacato nazionale agenti di assicurazione (SNA) dal 1999 al 2009. Fonda in seguito ANAPA Rete ImpresAgenzia, di cui è presidente nazionale dal 30 Novembre 2012.

Attualmente è presidente nazionale al terzo mandato ed è attivo in particolare sul fronte del recepimento delle nuove normative europee per il settore assicurativo in Italia[2],[3].

Fa inoltre parte del Comitato di Programma (Divisione Assicurazioni) presso il CeTIF (Centro di Ricerca in Tecnologie, Innovazione e Servizi Finanziari)[4] dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Ha pubblicato saggi e articoli inerenti al settore assicurativo. Il suo primo libro "Io, Agente di Assicurazione", edito da Franco Angeli (2017), racconta la sua vita, il suo impegno di agente e in favore della professione. Un viaggio lungo quarant'anni tra agenti, compagnie, mercato e associazioni. Una riflessione su come prepararsi al futuro degli agenti e un invito ai giovani a lanciarsi in questa avventura professionale, forti di competenze, relazioni ed entusiasmo. Inoltre, nel corso del lockdown dovuto alla pandemia di Covid-19, ha scritto il libro: “Covid 19: il Cigno Nero” (2020).

Un racconto, un dialogo e un confronto tra il padre, assicuratore di lunga data, e i due figli Gabriele e Giacomo, che hanno intrapreso da poco la stessa attività. Una riflessione ad ampio respiro sui cambiamenti della professione dell’agente assicurativo e del suo ruolo sociale nel tempo, con un confronto tra passato e futuro alla luce dell’eredità lasciata dall’epidemia.

Un saggio di approfondimento sulle questioni che stanno modificando l’industria assicurativa e sulle nuove tendenze del mercato, a fronte della crescente esigenza di digitalizzazione che ha investito anche il mondo delle assicurazioni.

Definito come un vero e proprio "manuale" dedicato a tutti gli operatori del settore, il libro include suggerimenti pratici per tutti gli intermediari sul territorio e, al contempo, vuole essere un messaggio di speranza e di positività anche verso i neofiti che si affacciano alla professione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ GAGI: Cirasola rieletto presidente, su assinews.it, 18 giugno 2019.
  2. ^ Assicurazioni, gli agenti in rivolta per la riforma, su ilsole24ore.com, 21 febbraio 2018.
  3. ^ Recepimento IDD e ultimi sviluppi: per ANAPA ci sono luci e ombre., su tuttointermediari.it, 15 maggio 2018.
  4. ^ Composizione CETIF., su cetif.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]