Villa Manzini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Villa Manzini
insediamento
(SL) Cepki
Localizzazione
StatoSlovenia Slovenia
Regione statisticaLitorale-Carso
ComuneCapodistria (comune)
Territorio
Coordinate45°32′39.12″N 13°50′35.88″E / 45.5442°N 13.8433°E45.5442; 13.8433 (Villa Manzini)Coordinate: 45°32′39.12″N 13°50′35.88″E / 45.5442°N 13.8433°E45.5442; 13.8433 (Villa Manzini)
Altitudine51,9 m s.l.m.
Superficie1,37 km²
Abitanti95 (31-12-2010)
Densità69,34 ab./km²
Altre informazioni
Linguesloveno
Prefisso05
Fuso orarioUTC+1
TargaKP
Provincia storicaLitorale
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovenia
Villa Manzini
Villa Manzini

Villa Manzini o Cepichi (in sloveno Cepki) è una frazione di 95 abitanti del comune sloveno di Capodistria, situato nell'Istria settentrionale.

L'abitato è posto nella parte centrale della valle del torrente Risano, a circa 500 metri dell'insediamento omonimo ed è attraversato dalla strada 409 che porta da Capodistria a Cosina, passando per Cernicale.

Il toponimo Villa Manzini deriva dall'antica famiglia albonese dei Manzin, a suo tempo proprietari terrieri di Villanova di Verteneglio, tanto che ancora oggi viene localmente chiamata in sloveno Manzinovac [1]. Villa Manzini passò, in seguito alla famiglia Tacco.

Nelle vicinanze del piccolo abitato si trovava una chiesetta, di cui non c'è più alcuna traccia, che portava il nome di Madonna della Ròda, con un evidente riferimento alle ruote dei molini posti sulla riviera del Risano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dario Alberi, Istria - storia, arte, cultura., Edizioni LINT, Trieste, 1997, p. 777-784

{{il nome del villaggio deriva non dalla famiglia Manzini di Albona (marchesi di Albona e Fianona) ma da un altro ceppo della stessa famiglia, i de Manzini,nobili di Capodistria, che erano i proprietari di quel agro.

Capodistria}}