Viet Vo Dao

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il termine Việt Võ Đạo può essere tradotto letteralmente in :  

  • Việt: Trascendente, superiore (usato nell’espressione “SIEU VIET”, indica inoltre il nome  del popolo vietnamita)  
  • Võ: Arte marziale  
  • Đạo: La Via; L’insieme dei principi della vita e della saggezza che conducono ad uno  scopo supremo  

Việt Võ Đạo è il termine letterario recentemente utilizzato per sostituire quello antico “VO TA” o “VOVINAM” (la nostra arte marziale vietnamita, espressione rievocante l’orgoglio nazionale).

L'appellativo “Việt Võ Đạo” comparve nel 1973 con il primo tentativo di unificazione amministrativa e giuridica delle arti marziali vietnamite in Francia. Fu il Gran Maestro Le Sang, Patriarca della Scuola Vovinam, ad autorizzare il Maestro Phan Hoang ad utilizzare il nome "Việt Võ Đạo" per identificare il movimento di arti marziali vietnamite che si stava strutturando in Occidente. Il 3 novembre 1973 venne fondata la Federazione Francese di Việt Võ Đạo, poi evoluta nell'INTERNATIONAL VIỆT VÕ ĐẠO ad opera dei maestri Nguyen Dan Phu (Decano del Consiglio dei Maestri) , Bui Van Thinh, Nguyen Trung Hoa, Hoang Nam, Tasteyre Tran Phuoc, Phan Hoang (Presidente), Pham Xuan Tong (Direttore Tecnico Internazionale, poi Fondatore del metodo Qwan Ki Do), Tran Minh Long. L'articolo 1, titolo 1°, dello Statuto francese del 1973 precisava la definizione di "Việt Võ Đạo" come sopra riportato. In Italia i primi maestri che si unirono alla federazione del M.° Phan Hoang furono: Nguyen Van Viet (Roma), Bao Lan (Padova), Nguyen Thien Chinh (Torino), Tran Ngoc Dinh (Milano, poi fondatore della Scuola Viet Anh Mon), Ngo Quoc Viet (Milano).


La FEDERAZIONE VIỆT VÕ ĐẠO ITALIA (FVVDI) fu creata con atto notarile nel 1980 a Roma ed è tuttora l'unica associazione sportiva in Italia a poter utilizzare legalmente il nome Việt Võ Đạo ed il distintivo della Federazione Internazionale (il Ministero dell’Industria del Commercio e dell’Artigianato, in data 2 ottobre 1989, ha concesso alla Federazione Việt Võ Đạo Italia, come marchio di primo deposito il brevetto n° 513966 per la protezione dell’originalità del “distintivo” ed il brevetto n° 513967 per la protezione dell’originalità del nome “VIỆT VÕ ĐẠO”). Il direttore tecnico della FVVDI è il M.° NGUYEN VAN VIET (7° dang), coadiuvato dal M.° BAO LAN (7° dang), responsabile per il Veneto e la Lombardia, e dal M.° NGUYEN THIEN CHINH (7° dang) responsabile per il Piemonte.

Posizioni nel Việt Võ Đạo[modifica | modifica wikitesto]

Vietnamita italiano
Lap Tan Posizione diritta
Chuan bi Posizione d'attesa
Trung Binh tan Posizione del cavaliere
Dinh Tan Posizione frontale
Ham Duong Tan Posizione dell'arciere
Ta Ma Bo Tan Posizione laterale
Nhi Tan Posizione laterale bassa
Tieu Tan Posizione di difesa
Xa Tan Posizione del serpente
Hac Tan Posizione della gru

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]