Dinastia Lý

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Storia del Vietnam
Dinastia Hồng Bàng 2879-258 a.C.
Dinastia Thục 257-207 a.C.
Dinastia Triệu 207–111 a.C.
Prima dominazione cinese 111 a.C.–39 d.C.
Sorelle Trưng 40–43
Seconda dominazione cinese 43–544
Prima dinastia Lý 544–602
Terza dominazione cinese 602–905
Clan Khúc 905–938
Dinastia Ngô 939–967
Dinastia Đinh 968–980
Prima dinastia Lê 980–1009
Dinastia Lý 1009–1225
Dinastia Trần 1225–1400
Dinastia Hồ 1400–1407
Quarta dominazione cinese 1407–1427
Seconda dinastia Trần 1407–1413
Seconda dinastia Lê 1428–1527
Dinastia Mạc 1527–1592
Terza dinastia Lê 1533–1788
Sovrani Trịnh 1545–1787
Sovrani Nguyễn 1558–1777
Dinastia Tây Sơn 1778–1802
Dinastia Nguyễn 1802–1945
Indocina francese 1883–1945
Repubblica Democratica 1945–1976
Repubblica del Vietnam 1955–1975
Repubblica Socialista dal 1976
Voci correlate
Regno del Champa
Sovrani del Vietnam
Ere del Vietnam

La dinastia Lý (Nhà Lý in vietnamita; 家李 in Hán Nôm), nota anche come dinastia Lý posteriore, è stata una dinastia del Vietnam al potere tra il 1009 ed il 1225.

Prese il potere quando Lý Thái Tổ venne incoronato imperatore dopo la morte di Lê Long Đĩnh, ultimo esponente della prima dinastia Lê noto per la sua crudeltà. L'ultima esponente dei Lý fu l'imperatrice Lý Chiêu Hoàng, che all'età di otto anni venne costretta ad abdicare a favore di suo marito, Trần Cảnh, fondatore della dinastia Trần.

Durante il regno dell'imperatore Lý Thánh Tông, il paese divenne noto come Đại Việt.

Gli imperatori Lý erano di religione buddista ma durante la loro dinastia l'importanza del Confucianesimo crebbe in Vietnam, con l'apertura della prima università del paese nel 1070 e l'istituzione cinque anni dopo degli esami di stato per l'accesso al mandarinato, la burocrazia pubblica. Questo permise di creare un'amministrazione dello stato basata su principi legali e non feudali. La capitale venne stabilita a Đại La, la moderna Hanoi.

Controllo di autoritàLCCN (ENsh96005591